Lifestyle

Italia digitale, promesse elettorali su Impresa 4.0, banda ultralarga e innovazione

Banda ultralarga, impresa 4.0, Pubblica Amministrazione digitale e competenze di settore: questi i temi scottanti con cui dovrà confrontarsi il nuovo governo.

Sono argomenti importanti per il futuro dell’Italia, che coinvolgono la collettività e che potrebbero essere fondamentali per portare il nostro paese verso una nuova epoca, più tecnologica e innovativa.

A questo proposito l’iniziativa Digital360 fa la parte del leone in quanto cattura la curiosità di molti sui temi della digital transformation nel nostro paese.

L’Ad di Digital360 Andrea Rangone dichiara infatti che: “È un momento cruciale per l’Italia, in cui si accende il dibattito su tutti i temi chiave per il futuro. Vogliamo dare anche noi, come Gruppo Digital360, il nostro contributo a questo dibattito, evidentemente sui temi che ci coinvolgono professionalmente, ovvero: la trasformazione digitale delle imprese e delle pubbliche amministrazioni, l’ammodernamento della nostra economia e delle nostre infrastrutture, la nuova imprenditorialità, in una parola l’innovazione a trecentosessanta gradi. Siamo consapevoli che una parte importante dello sviluppo e della crescita di questo paese dipenderà dalle scelte strategiche di fondo che il nuovo Governo farà in relazione a questi temi”.

digital_transformationLeggi anche: La legge per tutti 2018 sul web, gli avvocati iniziano la rivoluzione digitale

Digital360: cos’è

Cos’è Digital360?
Innovationfirst è il loro motto. L’impresa è leader in Italia nell’offerta B2B di contenuti editoriali, servizi di comunicazione e marketing, lead generation, eventi e webinar, advisory, advocacy e coaching, nell’ambito della Trasformazione Digitale e dell’Innovazione Imprenditoriale. Proprio queste ultime rappresentano per Digital360 il motore di crescita dell’economia e di ammodernamento, al fine di favorire lo sviluppo sia d’imprese sia delle pubbliche amministrazioni nella comprensione e nell’attuazione nella nuova era tecnologica, implementando l’incontro con i migliori fornitori tecnologici.

Per questo Digital360 rappresenta la vera centralità nella svolta del settore in Italia, richiedendo al nuovo governo uno sforzo in più come quello di rendere gli incentivi strutturali grazie ad un piano quinquennale digitale per tutte le aziende e le pmi. D’altronde, manager e professionisti, imprenditori e lavoratori sono tutti d’accordo nell’affermare che manca ancora un vero e proprio piano strategico capace di cavalcare efficacemente l’onda della trasformazione digitale nel lavoro.

Leggi anche: Startup italiane in ritardo sul digitale: più di un quarto non ha un sito

rivoluzione-digitaleInnovazione imprenditoriale e digital PA

Occorre dunque una sinergia di intenti, programmi e progetti trasversali affinché l’Italia possa contribuire all’innovazione imprenditoriale nell’era digitale con strumenti adeguati ed efficaci. Inoltre, il nostro paese necessita di un ammodernamento nella PA, in quanto senza di esso non è ipotizzabile un progresso che renda il digital più efficiente dei servizi tradizionali.

In questo contesto di promesse elettorali, dove viene menzionato anche il completamento del piano banda ultralarga e l’accelerazione roll out del 5G, anche realtà come Digital360 potrebbero  fare la loro parte, fornendo quella competenza necessaria adatta a fare la differenze sullo sviluppo dell’Italia.

digital transformation come affrontarla