jobyourlife-andreadespirt

Jobyourlife: Andrea De Spirt e il professional network per cercare lavoro

Trovare lavoro online è ancora possibile? E come destreggiarsi tra le migliaia di offerte di lavoro pubblicate da aziende che, spesso, si trovano a dover analizzare Curriculum Vitae poco affini alle proprie ricerche? A queste e molte altre domande risponde Jobyourlife, l’innovativa startup fondata da Andrea De Spirt che propone un professional network che mette in relazione in modo smart le aziende e i candidati. A differenza delle piattaforme più tradizionali, Jobyourlife geo-localizza e analizza le competenze dei candidati: solo a quel punto i loro Curriculum Vitae verranno sottoposti alle aziende che sono alla ricerca di una specifica figura professionale.

Jobyourlife: un nuovo modo di cercare lavoro

Come spesso accade, un’idea di business vincente nasce da un problema. Il fondatore di Jobyourlife, infatti, qualche anno fa si trovava ad aver bisogno di un programmatore ma presto si rese conto che ancora non esisteva alcuna piattaforma capace di geo-localizzare un professionista alla ricerca di lavoro con competenze ad hoc per le proprie necessità. “Era davvero frustante e ad un certo punto mi sono chiesto: possibile che non esista una piattaforma che geo-localizza le competenze e in pochi secondi mi permette di trovare chi mi serve dove mi serve? Questa è stata la scintilla che ha fatto nascere Jobyourlife” – mi ha spiegato durante un’intervista intercorsa negli ultimi mesi del 2016.

Ciò che propone l’azienda fondata da Andrea De Spirt è quindi un network di professionisti alla ricerca di un nuovo impiego che si mettono a disposizione di aziende interessate ad un profilo professionale affine al loro. L’obiettivo di Jobyourlife è quello di eliminare quelle estenuanti attese di risposte che caratterizzano, sempre più spesso, la ricerca tradizionale di un impiego. Le aziende, spesso, si trovano infatti di frequente di fronte a migliaia di Curriculum Vitae da analizzare, talvolta poco affini alle proprie ricerche o poco interessanti. In questo modo, invece, sono proprio queste ultime a contattare il candidato più idoneo. Il potere decisionale, però, rimane nelle mani del candidato…

Come funziona il professional network ideato da Andrea De Spirt

Nell’intervista di cui sopra, Andrea De Spirt mi ha raccontato “Abbiamo pensato che gli annunci di lavoro fossero una cosa vecchia e datata: se ci pensiamo non hanno fatto altro che portare gli annunci su carta a una dimensione web. Il problema vero degli annunci è il seguente: i candidati non ricevono quasi mai risposta da parte delle aziende e questo accade perché queste ultime ricevono centinaia di CV non in linea con la loro ricerca. Jobyourlife inverte totalmente questo processo, eliminando gli annunci”.

jobyourlife-andreadespirt
Il fondatore di Jobyourlife e un membro del team

Ma come funziona quindi la piattaforma? “Abbiamo creato un professional network dedicato ai giovani dove le persone possono iscriversi e entrare in contatto con altri professionisti. Dall’altra parte abbiamo creato un sistema avanzato di recruiting per le aziende che, grazie a un mix tra ricerca semantica e geo-localizzazione dei CV, permette di individuare in pochi secondi i candidati migliori per la posizione aperta. Solo a quelle persone verrà inviata una proposta di colloquio che, a sua volta, potrà essere accettata o rifiutata”. Il business model della startup prevede la completa gratuità per tutti i candidati: i guadagni derivano invece dagli abbonamenti sottoscritti dalle aziende intenzionate a reclutare nuovo personale.

Leggi anche: “Eggup: gli startupper che utilizzano le soft skills per rendere smart le aziende”

CONDIVIDI
Sabina Schiavon
Visionaria per vocazione, blogger in erba per passione, freelance per professione. Milanese per nascita e vercellese d’adozione, si occupa di startup, imprese, Industria 4.0 e di tutti i temi legati all’innovazione. Ama la birra belga e il whisky scozzese, gustati accanto a un gatto che fa le fusa.