Sport

F1, il ritiro di Vettel scatena i social: i paragoni con Schumacher

Sebastian Vettel si ritirerà alla fine di questa stagione di F1. È lo stesso campione tedesco a darne l’annuncio con un video postato su Instagram. Vettel è stato per quattro volte consecutive campione del mondo con la Red Bull (2010-2013), ma non ha poi avuto la stessa fortuna nei cinque anni trascorsi alla Ferrari. Forse anche per questo motivo i social network si scatenano in paragoni più o meno ironici tra lui e il suo indimenticato connazionale Michael Schumacher

Sebastian Vettel

“La decisione di ritirarmi è stata difficile da prendere per me e ci ho pensato molto. – così Sebastian Vettel su Instagram – A fine anno voglio prendermi un po’ più di tempo per riflettere sul dopo. Per me è chiaro che, essendo padre, voglio passare più tempo con la mia famiglia, ma oggi non si tratta di dire addio. Ho avuto il privilegio di lavorare con molte persone fantastiche in Formula 1 negli ultimi 15 anni, ce ne sono troppe da menzionare e ringraziare”.

epa08416045 (FILE) – German Formula One driver Sebastian Vettel of Scuderia Ferrari reacts after he took pole position during the qualifying session of the Canada Formula One Grand Prix at the Gilles Villeneuve circuit in Montreal, Canada, 08 June 2019.

“Negli ultimi due anni sono stato un pilota dell’Aston Martin e, sebbene i nostri risultati non siano stati così buoni come speravamo, è chiaro che tutto è stato messo insieme per una squadra che ha bisogno di correre ai massimi livelli per gli anni a venire. – prosegue quasi commosso Vettel – Mi è davvero piaciuto lavorare con un gruppo così grande di persone. Tutti sono ambiziosi, capaci, esperti, impegnati e amichevoli. E auguro a tutti loro ogni bene”.

Aston Martin driver Sebastian Vettel of Germany walks after the third free practice at the Silverstone circuit, in Silverstone, England, Saturday, July 2, 2022. The British F1 Grand Prix is held on Sunday July 3, 2022. (AP Photo/Matt Dunham)

“Spero che il lavoro che ho fatto l’anno scorso e che sto continuando a fare quest’anno sia utile allo sviluppo di una squadra che vincerà in futuro. Lavorerò il più sodo possibile da qui alla fine dell’anno con quell’obiettivo in mente, dando come sempre il massimo nelle ultime 10 gare”, conclude l’ex ferrarista.

Potrebbe interessarti anche: Rivoluzione Ferrari: ecco la prima auto ibrida del Cavallino. 1000 cavalli di bellezza

Articoli correlati

Torna su