Esteri

Ucraina, la profezia di Zelensky: “Non finirà così, scatenerà la guerra mondiale”

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si riprende la scena politica e mediatica dopo qualche ora in cui molti avevano temuto per la sua sorte. Si era infatti diffusa la voce che il leader dell’Ucraina fosse fuggito in Polonia, ospitato addirittura nell’ambasciata degli Stati Uniti a Varsavia. Indiscrezione rispedita al mittente dallo stesso Zelensky con un video postato sui social. Ma l’ex attore comico rilascia anche un’intervista alla tv Usa ABC, in cui si lancia in una drammatica profezia sulle sorti della guerra.

Zelensky preoccupato

“Sono a Kiev, in Bankova Street e non mi sto nascondendo. – così si esprime Zelensky nel video pubblicato su Telegram che lo inquadra nel palazzo presidenziale di Kiev – Non ho paura. La gente in ogni città si sta difendendo, anche senza armi. Io sono qui e non cederò. Fino a quando sarà necessario per vincere questa guerra. Ricostruiremo tutto. Renderemo le nostre città distrutte dall’invasore migliori di qualsiasi città in Russia. Al sud del Paese abbiamo visto una tale quantità di spirito ucraino che non avevamo mai visto prima”, conclude il suo appello.

Poco dopo, il presidente Zelensky rilascia un’intervista al programma World News Tonight della ABC. “Questa guerra non finirà così. Scatenerà la guerra mondiale. – questa la sua preoccupante profezia – Tutti coloro che sono venuti nella nostra terra, tutti coloro che hanno dato gli ordini, sono tutti criminali di guerra”. Secondo il presidente ucraino anche Vladimir Putin rientra nella categoria dei criminali di guerra.

Insomma, Zelensky non ha nessuna intenzione di arrendersi all’invasore russo. Anche se è arrivata per lui la doccia fredda da parte della Nato che ha assicurato di non essere intenzionata a costituire una no fly zone sui cieli ucraini. Questo gesto, infatti, risulterebbe come una dichiarazione di guerra verso i russi e lo scontro con l’esercito di Putin sarebbe a quel punto inevitabile per le potenze occidentali. Con effetti disastrosi per tutti.

Potrebbe interessarti anche: Zelensky sfida Putin: “Resto a Kiev, non ho paura di nessuno”

Torna su