Interni

Green pass, Meloni accusa Draghi: “Vuole prorogarlo fino al 2025”

Giorgia Meloni lancia una gravissima accusa a Mario Draghi. In un video postato sui social, la leader di Fratelli d’Italia punta il dito contro il premier che, a suo dire, vuole prorogare l’uso del green pass fino al 2025. Alla base della sua rabbia c’è la recente approvazione, lo scorso 2 marzo, di un Dpcm relativo all’aggiornamento delle modalità di verifica dell’obbligo vaccinale e del green pass, in cui vengono stabiliti controlli tecnici e automatizzati sul certificato verde. Un’interpretazione della norma forse troppo alla lettera da parte della Meloni che comunque ne approfitta per attaccare frontalmente Draghi e il ministro della Salute Roberto Speranza.

Giorgia Meloni e Mario Draghi

“Nel bel mezzo di una crisi internazionale, di una guerra. – attacca Giorgia Meloni – Nel bel mezzo di una totale emergenza sul piano economico che vede aumentare le bollette di oltre il 100%. Che vede probabilmente l’aumento dei costi sicuramente delle materie prime, probabilmente dei generi di prima necessità. Che cosa fa il governo italiano? Vara un decreto del presidente del Consiglio dei ministri, quindi senza dibattito parlamentare, per prorogare il green pass di 18 mesi. Ulteriormente prorogabili di altri 18”.

“Ora, punto primo, secondo il governo italiano il green pass potrebbe rimanere in vigore fino a gennaio 2025. – affonda il colpo la Meloni – Secondo, che vuol dire? Perché se è vero che il vaccino ti dà una copertura di circa sei mesi, vuol dire che 18 mesi più altri 18 mesi, noi dobbiamo fare anche una quinta, sesta, settima e ottava dose?”, si domanda polemicamente. E se invece non dobbiamo fare altre dosi, a che mi serve il green pass?”

“Perché se non sono coperto dal vaccino nei mesi in cui c’è il green pass, che cos’è? Un modo per consentire alla gente eventualmente di propagare il Covid liberamente? – prosegue nella sua invettiva contro Draghi la Meloni – Oppure è quello che Fdi sostiene da sempre: una roba che non ha alcuna evidenza scientifica. Che serve solo a controllare i cittadini. A limitarne la libertà, il diritto al lavoro, la possibilità di fare sport, di avere una socialità, di comprare quello che voglio al supermercato. Perché qui ti dicono pure che al supermercato puoi comprare quello che dicono loro se non hai il green pass. Noi abbiamo avuto che arrivava dalla Cina, ma non vogliamo importare il modello cinese, Chiediamo che Draghi venga in Aula a spiegare. E continuiamo a sostenere la follia priva di senso e di evidenze scientifiche delle scelte di Speranza e compagnia fino ad oggi”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Meloni gela Salvini: “Io in Polonia? Dipende a fare cosa”

Torna su