Interni

Selvaggia Lucarelli accusa Lamorgese: “Mente sugli scontri di piazza”

Non si spegne ancora l’eco mediatica e politica seguita agli scontri di piazza che hanno coinvolto migliaia di studenti in tutta Italia. Nei giorni scorsi i ragazzi hanno deciso di protestare per la morte di Lorenzo Parelli, il loro coetaneo morto durante l’alternanza scuola-lavoro. La risposta delle forze dell’ordine è stata molto violenta. Le immagini delle manganellate agli studenti hanno fatto il giro dei social. Tra i manganellati c’era anche il figlio della giornalista Selvaggia Lucarelli che accusa il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese di essere una bugiarda.

Selvaggia Lucarelli

“Manifestare è un diritto ma scontri colpa degli infiltrati. – scrive Luciana Lamorgese in una nota ufficiale – Deve essere sempre garantito il diritto di manifestare e di esprimere il disagio sociale, compreso quello dei tanti giovani e degli studenti che legittimamente intendono far sentire la loro voce. Purtroppo alcune manifestazioni sono state infiltrate da gruppi che hanno cercato gli incidenti. Dobbiamo dunque operare per evitare nuovi disordini congiurando che le legittime proteste possano essere strumentalizzate da chi intende alimentare violenze e attacchi contro le forze di polizia”. Questa la versione del ministro dell’Interno.

Ma Selvaggia Lucarelli reagisce durante sui social. “Hanno parlato di video che raccontano un’altra storia, giusto? Che li diano alla stampa. Mostratemi le inaudite violenze subite dai poliziotti e sarò la prima a pubblicarli”, scrive su Twitter. “Che dica quali gruppi si sarebbero mossi e quali violenze avrebbero commesso. – si rivolge polemica alla Lamorgese – Perché se parla di lavoratori e sindacati, non erano infiltrati, erano manifestanti. Risponda, perché questo è fumo negli occhi di chi si aspetta risposte. Risposte, non lacrimogeni”.

Insomma, secondo Selvaggia Lucarelli, “la ministra Lamorgese mente. Non ci sono state violenze nei confronti della polizia. Erano ragazzini disarmati. E non accetto che parli di infiltrazioni di gruppi che avrebbero strumentalizzato, visto che mio figlio, per dire, era in prima linea con gli amici, nessun infiltrato”.

Potrebbe interessarti anche: Selvaggia Lucarelli accusa i ristoratori: “Non chiedono il green pass”

Torna su