Social

Elon Musk: “Gli italiani rischiano l’estinzione se non fanno figli”

L’Italia ha un gravissimo problema demografico. Secondo i dati forniti dall’Istat, infatti, nel 2021 si è registrato nel nostro Paese il tasso di natalità più basso di sempre. La media, sconfortante, spiega l’Istituto di statistica, è di poco più di un figlio a famiglia. Sempre secondo l’Istat, la popolazione italiana diminuirà del 20% entro il 2070, ovvero 12 milioni di persone in meno. A commentare questa situazione già drammatica ci si mette pure Elon Musk. Secondo il fondatore di Tesla gli italiani rischierebbero l’estinzione se non si mettono subito a fare più figli.

Elon Musk

“La maggior parte delle persone crede che abbiamo troppe persone sul pianeta. Questa è una visione obsoleta”, aveva già dichiarato Elon Musk durante la Conferenza mondiale sull’intelligenza artificiale a Shangai, in Cina. “Il tasso di natalità negli Stati Uniti è al di sotto dei livelli minimi sostenibili da circa 50 anni. – denuncia invece oggi su Twitter – Contrariamente a quanto molti pensano, più una persona è ricca, meno figli ha. Sono una rara eccezione. La maggior parte delle persone che conosco ha zero o un solo figlio”.

Per quanto riguardala situazione italiana, invece, Elon Musk risponde ad un cinguettio dell’esperto di sicurezza informatica, Andrea Stroppa, il quale fa notare che in Italia, nonostante un buon welfare, “il tasso di natalità sta crollando”. La replica secca del miliardario americano è la seguente: “L’Italia non avrà più una popolazione se queste tendenze continueranno”.

Intanto, lo stesso Elon Musk decide di aumentare fino a 33,5 miliardi di dollari la somma di denaro messa a disposizione per acquistare Twitter. Mentre cala a 13 miliardi di dollari il prestito ricevuto dalle banche. La decisione è arrivata dopo che Musk ha dichiarato di aver ricevuto molte offerte dirette da parte di diversi azionisti del social network.

Potrebbe interessarti anche. Elon Musk minacciato dai russi: “Potrei morire in circostanze misteriose”

Torna su