Esteri

Ucraina, la promessa di Ursula von der Leyen: “Putin deve fallire”

Vladimir Putin deve fallire. È questo l’obiettivo dell’Unione europea scandito a chiare lettere da Ursula von der Leyen. La presidente della Commissione europea partecipa al congresso del Partito popolare europeo in corso a Rotterdam. Ed è dalla tribuna olandese che lancia i suoi strali contro il presidente russo, colpevole di aver invaso l’Ucraina. Secondo von der Leyen, Putin starebbe cercando di “distruggere” i valori e le libertà europei.

Ursula von der Leyen e Vladimir Putin

“L’Europa è la garanzia dei nostri valori e delle nostre libertà. – dichiara Ursula von der Leyen al congresso del Ppe – Noi crediamo nella democrazia, nell’uguaglianza, nella dignità di ogni singola persona. Nell’indipendenza della magistratura e nello stato di diritto. In Ucraina Putin sta cercando di distruggere tutto questo. Noi dobbiamo fare tutto il possibile per assicurarci che Putin fallisca e che la libertà prevalga”, questa la sua promessa.

“Ieri sono state approvate delle dure sanzioni sul petrolio. Ora l’Ue deve liberarsi del gas russo. – spiega ancora von der Leyen – La nostra arma più forte contro Putin è l’unità. Noi supporteremo l’Ucraina nella ricostruzione, non è solo un nostro interesse strategico ma un nostro dovere morale. La somma di investimenti è enorme e noi dovremo creare una piattaforma ad hoc che riunisca l’Ue e i suoi partner, il G7, le organizzazioni internazionali. Ma, una cosa deve essere chiara: saranno Putin e i suoi oligarchi, che hanno perpetrato questa guerra, che dovranno contribuire alla ricostruzione dell’Ucraina”, conclude la presidente della Commissione europea.

“Il sesto pacchetto di sanzioni morde forte. Distruggerà la capacità di Putin di finanziare la sua guerra. Di fronte alla guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina, gli Stati membri dell’Ue si uniscono per rafforzare la difesa. Garantire un approvvigionamento energetico affidabile e sostenibile e mobilitarsi contro l’emergente crisi alimentare globale”, aveva detto invece ieri al termine del Consiglio europeo straordinario.

Potrebbe interessarti anche: Davos, von der Leyen: “Ucraina deve vincere la guerra, Putin deve fallire”

Torna su