signore degli anelli

La serie tv de Il Signore degli Anelli, grazie a Warner Bros. Television e Amazon Studios

Stando ad una notizia riportata su Variety, il successo del Signore degli Anelli potrebbe continuare con la trasposizione televisiva. Visto il seguito dei romanzi immortali di Tolkien e la successiva proiezione sul grande schermo, adesso sarebbe in trattativa la produzione di una serie per la televisione. L’accordo è ancora in fase preliminare, ma pare che con la Warner Bros. Television stia negoziando niente di meno che Jeff Bezos, capo di Amazon e direttore degli Amazon Studios.

Leggi anche: Il business del cinema: quali sono i film più costosi della storia?

jeff bezos accordi signore degli anelli serie tv

Dopo il cinema, la tv

Dopo l’enorme successo cinematografico, il Signore degli Anelli sarebbe pronto ad invadere il piccolo schermo come ha già fatto il fantasy Game of Thrones.
Al cinema il primo capitolo, La compagnia dell’anello, tratto dalla saga di Tolkien, ha registrato un record d’incassi: 871.530.324 $, a livello internazionale di cui 315.544.750 $ solo negli Usa. Numeri da record anche per i due film successivi, che hanno guadagnato incassi da capogiro battendo tutti i guinnes dei primati, compresi premi e riconoscimenti in tutto il mondo.
La Warner Bros, dopo il grande successo cinematografico, è quindi pronta a buttarsi in una avventura televisiva interpellando varie società, tra cui Amazon, che sembra quella più interessata e pronta ad investire.

Leggi anche: Il Business del Trono di Spade: tutti i numeri del fantasy più seguito di sempre

Un blockbuster per Prime Video

Entrambe per ora hanno rifiutato di commentare la notizia. Jeff Bezos sarebbe poi coinvolto in prima persona nel progetto per sviluppare il plot da vicino, visto che gli eredi di Tolkien stanno caldeggiando l’idea di vendere i diritti dei romanzi per la tv da tempo. Amazon pare dunque averla spuntata. E ciò conferirebbe prestigio agli Amazon Studios che cercano, da un po’ di tempo, di competere con Netflix attraverso la loro piattaforma streaming di Prime Video. Per questo un titolo di richiamo come il Signore degli Anelli possiede l’appeal giusto e un seguito assicurato.
I numeri parlano chiaro: tra romanzi scritti e film, Il Signore degli anelli è un saga che funziona e ha fan in tutto il mondo. Il seguito di appassionati gradirebbe una serie tv perché sarebbe l’ennesima narrazione di una storia che siamo disposti a guardare ancora e ancora. E Amazon Studios si accaparrerebbe così un sicuro titolo da blockbuster.

CONDIVIDI