Mass Media

Controcorrente, Contri: “Di immunologia ne so più di Sileri e Pregliasco insieme”

Nonostante discussioni, litigi e abbandoni degli studi televisivi dove è invitato, come nel caso dello scontro con Andrea Scanzi a Cartabianca, il professor Alberto Contri continua ad essere ospite dei talk show. Il docente di Comunicazione sociale ed ex collaboratore di diverse case farmaceutiche, è noto per le sue posizioni scettiche su vaccini e green pass. Stavolta, nello studio di Controcorrente su Rete 4, Contri battibecca con la conduttrice Veronica Gentili. Il prof scatena l’ironia di Fabrizio Pregliasco quando si dice più competente di lui e del collega medico Pierpaolo Sileri.

Alberto Contri litiga con Scanzi

“Ho parlato dieci secondi e mi avete già interrotto”, sbotta Contri durante il suo intervento. “Io la faccio parlare. Nessuno la interrompe, ma si può anche interagire. Ci sono modi e modi”, lo bacchetta subito la conduttrice. “Va bene, quando avrò finito di esprimere un pensiero però. – Protesta il suo ospite – Io ho lavorato per un anno col professor Aiuti, il più grande immunologo del Paese. Quindi credo che di immunologia ne so sicuramente più di Pregliasco e Sileri messi assieme”. Dichiarazione che suscita l’ilarità di Pregliasco che si mette anche a battere le mani in segno di scherno.

“Io non la interrompo se vuole, però è una frase un po’ altisonante perché loro lo fanno di mestiere”, interviene allora la Gentili. Mentre anche Elisabetta Gualmini protesta e Nunzia De Girolamo intanto ride. Ma Contri non si lascia certo intimidire e prosegue snocciolando grafici e numeri a sostegno delle sue tesi sui presunti effetti collaterali del vaccino anti Covid. “Professor Contri, glielo dico veramente con affetto, un grafico messo così in tv, mentre lei dice questa frase, chi lo vede da casa non capisce niente”, lo redarguisce nuovamente la conduttrice.

“Ma allora voi volete solo che io dica mezze parole”, protesta Contri con veemenza. “No, io voglio che esprima la sua opinione. Non che fa vedere un grafico al buio dicendo che gli effetti collaterali sono in verde”, tiene però il punto Veronica Gentili. “Il problema che ci portiamo dietro da due anni è che si parla sempre e solo del vaccino. Che si sta dimostrando sempre meno efficace e sempre meno sicuro. – riprende allora il filo il professore – Per esempio non si parla mai di cure domiciliari”. Ma le sue parole scatenano nuovamente il putiferio nello studio Mediaset.

Potrebbe interessarti anche: Zona bianca, Contri fa infuriare Bassetti: “Basta insulti personali”