Esteri

Ucraina, Lukashenko minaccia di entrare in guerra, Crosetto: “Conflitto si allargherà”

Rischia drammaticamente di allargarsi ad altre nazioni la guerra che si sta combattendo in Ucraina. A far tremare le cancellerie occidentali sono le dichiarazioni appena rilasciate dal presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko in merito ad una possibile entrata in guerra del suo esercito a fianco naturalmente della Russia di Vladimir Putin. Da Mosca per ora frenano. Ma sono in molti a ritenere che ormai l’allargamento del conflitto sia inevitabile. È anche il caso di Guido Crosetto che pubblica un drammatico tweet.

Aleksandr Lukashenko e Vladimir Putin

“In relazione all’aggravamento della situazione ai confini occidentali dello Stato dell’Unione, abbiamo deciso di schierare un raggruppamento regionale della Federazione Russa e della Repubblica di Bielorussia. – dichiara Lukashenko – In Occidente c’è la convinzione diffusa che l’esercito bielorusso parteciperà in modo diretto all’operazione militare speciale sul territorio dell’Ucraina. Dopo aver creduto a queste teorie, la leadership politico-militare dell’Alleanza Atlantica e un certo numero di Paesi europei sta già valutando apertamente le opzioni per una possibile aggressione contro il nostro Paese, fino a un attacco nucleare”, questo l’allarme lanciato dal presidente della Bielorussia.

“Non c’è bisogno che truppe bielorusse partecipino all’operazione militare speciale russa in Ucraina. – dichiara intanto il presidente della commissione Difesa della Duma russa, Andrei Kartapolov – Il dispiegamento ha lo scopo di alleviare le preoccupazioni di Alexander Grigoryevich (Lukashenko) e dei nostri fratelli bielorussi. Naturalmente, non possiamo rimanere indifferenti. Non si tratta di un nuovo raggruppamento, è previsto nel quadro dell’unione statale. È stata semplicemente presa la decisione, su richiesta del presidente bielorusso, di schierare questo gruppo. È troppo presto per dire in che misura. La decisione sarà presa dagli Stati maggiori dei nostri Paesi”.

Rassicurazioni che però non rassicurano affatto Guido Crosetto. “Se la Bielorussia entrerà in Ucraina la guerra si allargherà immediatamente ad altre nazioni. Cosa che sa benissimo chi chiede alla Bielorussia di farlo”, sentenzia su Twitter il fedelissimo consigliere di Giorgia Meloni.

Potrebbe interessarti anche: Dimartedì, Di Battista come Orsini: “Draghi è il Lukashenko di Biden”

Torna su