lavorare-casa-remoto

Lavorare da casa, 4 occupazioni di successo da fare da remoto

Svegliarsi la mattina, fare colazione, aprire il proprio computer ed essere catapultati in ufficio senza nemmeno doversi alzare dalla sedia. Un sogno di molte persone. Il lavoro da remoto è ambito da tanti, specialmente da coloro che per svariate ragioni non possono o non vogliono allontanarsi dalla propria abitazione: c’è chi ad esempio ha la necessità di stare vicino alla famiglia o ai figli, oppure chi vorrebbe abbattere alcuni costi dettati dagli spostamenti perché abita lontano dal luogo di lavoro. Insomma, lavorare comodamente da casa è un traguardo ambito da tanti e nonostante la diffidenza iniziale, vi possiamo dimostrare che esistono diverse occupazioni che si possono fare da remoto e che ci possono portare ad avere un discreto successo. Da considerare poi anche il fatto che sempre più aziende decidono di affidare alcuni incarichi a collaboratori che siano disposti a lavorare da casa e questa potrebbe essere un’occasione per ritagliarsi un ruolo importante e alternativo. Lavorare da casa, benché lo sembri, non è poi così semplice e bisogna sempre ricordarsi del contesto in cui si opera: se state svolgendo un lavoro da dipendente, mostrate sempre i frutti di ciò che fate ed evitate di non lavorare per privilegiare altre attività, se invece svolgete un’attività autonoma, ricordatevi che per guadagnare dovrete essere abili a vendere il vostro prodotto e quindi dovrete essere concentrati e determinati a comunicarlo in modo efficace. Ma quali sono dunque i lavori da casa che ci possono dare maggiore soddisfazione in termini di successo professionale? Ecco 4 esempi.

presentare-progetto-lavoroTraduttore freelance

Se avete svolto una specifica formazione in lingue, perché non sfruttare le vostre competenze per metterle a disposizione di altre aziende. Tante società che lavorano all’estero necessitano di tradurre documenti in lingue che magari non siano il canonico inglese o il francese. Si tratta di un ottimo lavoro da remoto e per facilitare nella vostra ricerca chi necessita di una traduzione, potreste iscrivervi ad alcuni portali di lavoro per offrire i vostri servizi.

Vendere i propri prodotti online

Se siete piccoli artigiani che non hanno un negozio in cui mettere in esposizione e vendere i propri prodotti, internet potrebbe essere il luogo ideale per mettere in vetrina le vostre produzioni. I costi di un negozio online sono decisamente inferiori a quelli di uno shop di quattro mura e vi permetterebbe di raggiungere un numero di clienti decisamente superiore. Ad aiutarvi poi possono esserci anche i siti della grande distribuzione online, come eBay, Amazon o Etsy dove previa registrazione potrete mettere in vendita i vostri prodotti in modo molto semplice.

Avere un blog

Negli ultimi anni i blog sono proliferati e con essi anche le tecniche per poter monetizzare. Per esempio, attraverso il programma Google Adsense potreste posizionare banner pubblicitari sul vostro portale. In alternativa potreste scegliere una strategia più diretta e contattare direttamente gli inserzionisti per vendere gli spazi.

Assistente virtuale

Avere un assistente in remoto che possa risolvere alcune problematiche è di vitale importanza. Non sottovalutate questa occupazione che si può rivelare veramente proficua sotto diversi punti di vista.

Leggi anche: Come gestire i colleghi difficili sul lavoro

CONDIVIDI
Gianluca Sepe
Giornalista pubblicista classe 1991. Laureato in Sviluppo e Cooperazione Internazionale, inizia a scrivere per passione per poi trasformarla nel suo lavoro. Con la penna o con la tastiera, è sempre pronto a raccontare il mondo digitale che cambia intorno a noi. Terribilmente malato per lo sport.