Lavoro

Lavorare come Social Media Manager a Napoli, Caserta, Foggia

Come sta cambiando il mercato del lavoro? Il progresso tecnologico degli ultimi 20 anni è paragonabile a quello dei 400 anni precedenti. Entro 10 anni il 70% delle professioni cambierà, evolvendo grazie al digitale e alle innovazioni tecnologiche. Insomma, il cambiamento è inevitabile, perché è già avvenuto. Pensare di gestire un’azienda, il proprio lavoro e la propria vita, come facevamo anche solo 15 anni fa è un lusso che non ci si può permettere perché il digitale è più che reale: condiziona le nostre scelte, evolve sotto i nostri occhi. Le professioni del futuro sono già qui, è tempo di crederci.

La rivoluzione digitale ha portato a una rottura con il passato: sono cambiate le regole e le dinamiche dei mercati, crollati i pilastri delle economie forti e restano vacanti posizioni lavorative strategiche che richiedono una preparazione sempre più specifica.

E’ necessario che aziende e persone puntino sempre più sulle competenze digitali e tecnologiche. Le persone con le giuste competenze assicurano crescita e stabilità; l’unico modo per rimanere competitivi e nel mercato è il continuo aggiornamento professionale. L’incremento dei posti di lavoro riguarderà i profili con hard skills tecnologiche e competenze digitali.

socialmediamanager-lavoroFigura ricercata: Social Media Manager

Il Social Media Manager è il professionista digitale che si occupa di gestire i canali social media, digital media e social network per organizzare e portare a termine attività di diffusione di notizie, creazione e gestione di un piano editoriale, comunicazione del proprio Brand aziendale, promozioni di prodotti, servizi ed eventi e condivisione dei contenuti del blog aziendale e del sito.

I Social Media sono sempre più centrali nell’attività di comunicazione e marketing. La figura del Social Media Manager è assolutamente centrale per un’agenzia di comunicazione e per una qualunque azienda che si approcci al mondo della comunicazione. L’ obiettivo del SMM è aumentare la visibilità del proprio cliente attraverso l’utilizzo di qualsiasi canale di promozione presente sul web e farlo in maniera avvincente, che integri la possibilità di variare le strategie e soprattutto di essere spontanei.

Il Social Media Manager dev’essere sempre attento e preciso nelle sue pubblicazioni perché, nell’era della iper digitalizzazione, i social network e il web contribuiscono alla nostra reputazione e quindi a come viene percepita la nostra identità online. Un’importante analisi mostra, tra le altre cose, tre punti importanti che ci fanno capire quanto sia fondamentale la presenza web per un’azienda/brand/società in Italia:

    • gli italiani dimostrano di essere decisamente propensi alla fruizione di contenuti, sempre più in mobilità;

  • il 52% della popolazione italiana accede, mensilmente, a piattaforme social, rispetto a una media globale del 37%;
  • il dato più interessante riguarda l’uso di Facebook: il 74% degli italiani che lo usano, lo fanno ogni giorno (contro una media globale del 55%), a testimonianza del fatto che gli italiani – rispetto a persone provenienti da altri paesi – usano meno piattaforme, ma lo fanno con maggiore frequenza.

Tutte queste persone connesse devono poter trovare contenuti ai quali interessarsi e colui che crea, trova, gestisce questi contenuti è proprio il Social Media Manager, che in fin dei conti è un dispensatore di felicità, un placebo per la noia ed è diventato una figura molto utile per ogni brand o azienda che si approcci alla comunicazione. Le caratteristiche che deve avere un Social Media Manager sono:

  • Creatività e Proattività
  • Tempo
  • Passione e costante aggiornamento sulle novità
  • Conoscenza dei tools necessari per il web
  • Studiare e conoscere gli insight e gli strumenti di promozione
  • Capacità di lavoro di squadra
  • Curiosità
  • Precisione e attenzione
  • Self control
  • Skill grafici di base

…e soprattutto avere uno smartphone ( o un tablet) sempre carichi e una connessione in mobilità!

Requisiti richiesti

Si cercano Social Media Manager che vogliano davvero fare questo lavoro, persone sveglie che abbiano realmente la passione e la grinta giusta, necessaria per riuscire ad acquisire questo ruolo.

Oggi la figura del social media manager, richiestissima dal mercato, è sempre più difficile trovarla in quanto sono necessari alcuni requisiti fondamentali per creare nuove opportunità di business per l’azienda, sia a livello locale che internazionale.

Per specializzarsi nel mondo dell’information Technology  cavalcando così dei trend che stanno cambiando sempre di più il rapporto tra aziende e consumatori, non basta quindi avere un blog o un profilo facebook o saper utilizzare perfettamente i social network e stare tutto il giorno su internet, ma essere in grado di attuare tutte quelle strategie che sviluppano e mantengono una connessione diretta tra aziende e potenziali clienti attraverso i social network.

Per questa posizione si offrono contratti a tempo indeterminato, a progetto, etc. per impieghi full time, part time.

Requisiti richiesti e principali conoscenze:

Residenza a Napoli e provincia, Caserta e provincia o Foggia e comuni limitrofi (per il momento. Seguiranno poi ricerche in altre regioni/città). NO LAVORO A DISTANZA.

  • Conoscenza approfondita dello strumento Facebook (Audience Insight, Analytics, Pixel, etc.).
  •  Saper utilizzare perfettamente software tipo PostPickr, FanPageKarma, o simili.
  •  Aver letto almeno 1 libro negli ultimi 2 mesi su Facebook (ad esempio quello di Veronica Gentili).
  • Aver frequentato almeno 1 corso specializzato su Facebook negli ultimi 6 mesi ( esempio tipologia corsi: Veronica Gentili, Fabio Sutto, etc.).
  • Conoscere e seguire i principali blog stranieri sull’argomento Social Media Marketing.
  • Conoscere sopratutto i principi base dell’adv su Facebook.
  • Aver lavorato almeno su 1 pagina Facebook ( official page ) negli ultimi 2 mesi.

 Come candidarsi

Solo i candidati in possesso di tutti i requisiti sopra elencati possono inviare cv a [email protected]

Ma quindi cos’è un Social Media Manager?

 Il Social Media Manager è una figura professionale che cura e gestisce i diversi profili social (principalmente Facebook, Instagram, LinkedIn, Twitter, YouTube) di un’azienda, di un libero professionista o di un’istituzione, e ne persegue l’obiettivo da lui indicato tramite una strategia di marketing e comunicazione. Definito dunque che un Social Media Manager non sta su Facebook tutto il giorno, di sicuro non il suo, e che esistono anche altri social network necessari per un’efficace gestione e un’ottimizzazione dei risultati.

Leggi anche: Offerte lavoro per programmatori in Campania: Roll Studio assume

Curare i canali social

Oggi la gestione di una Community Online e dei Social Media è diventata una delle attività più importanti nel mondo digitale. Queste piattaforme digitali hanno il potere di rendere virali i contenuti condivisi, coinvolgendo gli utenti creando interazioni. Per questo motivo la figura del Social Media Manager è diventata fondamentale da assumere in azienda.

Secondo delle stime ci sarebbero oggi solo su Facebook oltre 50 milioni di pagine business che in qualche caso arrivano a raccogliere più di 2.5 miliardi di commenti ogni mese e che, per questo, non possono permettersi di improvvisare. Una gestione efficace della pagina e dei contenuti condivisi, il coinvolgimento della fanbase e la risoluzione in tempo reale delle eventuali “crisi”, del resto, sono task fondamentali per chi ha intenzione di investire sui social e su una strategia digitale coerente. Per farlo, però, è necessario affidarsi a professionisti: non a caso quella del social media manager è tra le nuove professioni digitali richiestissime dal mercato.

Chiunque sia convinto che il lavoro del social media manager si limiti a postare contenuti su Facebook, Twitter e simili, e al massimo a rispondere a un paio di commenti, si sbaglia. Curare i canali social di un’azienda, un ente, un’associazione o qualsiasi altro soggetto pubblico, infatti, significa mettere in gioco non solo conoscenze tecniche (rispondendo a specifiche domande, come: quali sono i tool migliori per la propria strategia digitale, come si calcola il ritorno sopra gli investimenti e come fare per massimizzarlo, quali sono le scelte di contenuto che premiano il coinvolgimento delle community), ma anche una serie di soft skill che hanno a che vedere, per esempio, con le dinamiche delle interazioni umane e i rapporti interpersonali.

Che sia responsabile di pagine con centinaia di migliaia di follower o che si occupi di gestire la pagina Facebook del bar di paese, insomma, un social media manager non può prescindere, a sentire gli esperti, da alcune “mansioni” fondamentali.

Sviluppare strategie per i social media

Tutto è basato su una strategia per evitare di passare inosservati. Prima di cominciare a condividere post, twittare o pubblicare foto su Instagram, chi si occupa di social media management deve stabilire, allora, a cosa serve la propria presenza digitale: si vuole aumentare la propria brand awareness o il traffico verso il proprio sito web? Oppure serve, invece, incrementare le conversioni e gli acquisti se si tratta di un eCommerce, per esempio? Stabilire degli obiettivi e perseguirli, insomma, è indispensabile per la gestione efficace dei propri canali.

Leggi anche: Offerte lavoro per SEO Specialist: Max Mara ricerca figura professionale