Lavoro

Lavoro, come comportarsi con un capo più giovane

Immaginate di aver atteso a lungo di ottenere uno scatto di carriera e di arrivare ad assumere un ruolo di prestigio all’interno dell’azienda, poi all’improvviso qualcuno più giovane di voi vi soffia il posto proprio ad un passo dal traguardo. Avere a che fare con un capo più giovane di noi è una situazione che può essere capitata o che potrebbe capitare a tante persone nel corso della propria esperienza professionale. Per chi lavora da tanto tempo, gestire questo tipo di situazione non è assolutamente facile, specialmente per chi ha maturato molta esperienza sul campo e improvvisamente si vede inserito in un contesto quasi “capovolto”. Non è mai facile adattarsi a dover prendere ordini da chi sembra più inesperto di noi ma a volte può capitare e perciò il mondo non si può fermare solo per questo. Se lavorate da tanti anni in un’azienda significa che le vostre qualità sono apprezzate e che questa situazione non è assolutamente un modo per denigrare quanto fatto. Rimboccatevi le maniche e cercate di continuare a fare del vostro meglio anche con un giovane rampante al comando. Ma quali sono gli atteggiamenti da tenere in questo tipo di situazioni? Ecco alcuni consigli su come comportarsi quando ci si deve relazionare con un capo più giovane.

motivare-team-lavoroAvere un capo più giovane non è poi la fine del mondo

Possiamo capire che per chi ha lavorato a lungo, trovarsi un capo più giovane al comando non deve essere assolutamente facile. Non si tratta però della fine del mondo e come ogni cosa può essere superata. Fondamentale come prima cosa è rendersi conto che non si può perdere la fiducia in sé stessi e in quanto fatto fino ad ora nel corso della propria carriera professionale. Rimarrete professionisti con grande esperienza anche se dovrete seguire i dettami di un capo più giovane. Quanto fatto nel corso degli anni, le capacità acquisite e i rapporti lavorativi non saranno incrinati da questa novità. Quindi rimboccatevi le maniche e analizzate con lucidità questo cambiamento: si tratta di un’opportunità di arricchimento anche per voi. Cercate di vedere gli aspetti positivi della cosa. A lavorare con voi ci sarà un nuovo boss, giovane e volenteroso che porterà una ventata di cambiamento e di sicuro cercherà di stimolare voi e gli altri colleghi a dare il massimo. Cerchiamo di trarre beneficio da questo entusiasmo e mostriamo di cosa siamo capaci.

imprenditrici-donne-europaNon si smette mai di imparare

Essere più giovani non vuol dire per forza essere inesperti. La vostra esperienza maturata sul campo è di certo un valore aggiunto ma ricordatevi che nella vita come nel lavoro non si smette mai di imparare. Anche in questo caso dunque questo cambiamento non fa altro che darvi un plus: si tratterà di un’occasione unica per arricchire la vostra esperienza e dare il via ad una contaminazione professionale di cui sicuramente potrete giovare anche in futuro. Cercate dunque di accogliere un capo più giovane con spirito positivo e propositivo, in questo modo, cercando di non porre barriere, il vostro comportamento potrà essere apprezzato.
Leggi anche: Cercare lavoro con i social network