Le 5 tipologie di persone da evitare per vivere felici

Le 5 tipologie di persone da evitare per vivere felici

487

La nostra vita è soddisfacente, eppure, guardandoci intorno, ci accorgiamo che non tutte le persone che ci circondano sono positive per il nostro benessere. Non sappiamo di preciso come, sta di fatto che sentiamo come le loro vibrazioni negative influenzano male anche noi. Qual’è il rimedio?
Secondo Ninja Marketing, ecco quali sono le cinque tipologie di persone da evitare per vivere felici. Una breve descrizione ci aiuterà a riconoscerli e ad allontanarli dalla nostra vita quotidiana.
Perchè certe persone ci influenzano in maniera negativa? Evidentemente lo fanno in modo inconsapevole ma per noi è un grave danno. Quindi prima riusciamo ad individuare queste personalità prima capiremo come possiamo allontanarle.

Le 5 tipologie di persone da evitare per vivere felici

Il manipolatore

Il primo è il manipolatore: l’arrivista, insomma, quello che farebbe di tutto per ottener ciò che desidera. Perché è dannoso? Perché non vede altro se non la meta da raggiungere, quindi tutto quello che dice o che fa non tiene in minima considerazione i sentimenti personali. Questa tipologia di persone riesce a lusingare, compiacere e affascinare tutti coloro che incontra. Ma il suo scopo non è certo adulare gli altri, bensì manipolarli secondo il proprio tornaconto. È falsa e spregiudicata, l’esatto opposto della brava persona.

Leggi anche: Le 5 cose che vorresti dire al tuo capo (e non puoi!)

Il giudice e l’esagerato

Il secondo è il giudice: colui che è sempre pronto a metter bocca su ogni comportamento, sia esso giusto o sbagliato a prescindere. Il giudice, proprio perché giudica sempre, fa sentire le persone a disagio, inadeguate. Per questo intacca l’autostima e fa perdere quella consapevolezza di se stessi che serve per andare avanti e migliorarsi giorno dopo giorno. Il giudice fa sentire infelici, non ci sono mai giustificazioni o alibi: il nostro comportamento sarà inevitabilmente in difetto! Meglio seguire la nostra strada e a seconda delle priorità e capire da soli come correggerci, senza l’aiuto di qualcuno che mette il dito nella piaga anche quando ci comportiamo bene.

Il terzo è l’esagerato:  la persona così definita è quella per cui tutto è un problema, ed è sempre un problema grosso, irrimediabile o irrisolvibile. L’esagerato è la persona che, a contatto con le altre, le farà sempre sentire come avessero commesso il delitto più grave della storia. Meglio allontanarsi da persone così, che non sanno gestire in modo adeguato ed efficace i piccoli e i grandi disagi della vita quotidiana.

Leggi anche: Start Up fallite, ecco quali sono i cinque casi più eclatanti

Le 5 tipologie di persone da evitare per vivere felici

Il pettegolo e l’emotivo pigro

Il pettegolo è la quarta tipologia: è la persona sempre pronta a “sparlare” degli altri. Come, infatti lo fa alle spalle di tutti, lo farà anche alle nostre. Riconoscerlo è abbastanza facile: è quello che fa gossip, è sempre pronta a ridire ogni minimo dettaglio sugli altri. Chiede e vuole sapere tutto di tutti nei minimi particolari per arricchire il bagaglio di “chiacchiere” che lo contraddistingue. Ovviamente il pettegolo, non solo parla, ma parla sempre e inevitabilmente male. Stare con lui vuol dire sposare la sua tesi, quindi meglio tenerlo alla larga. La discrezione paga sempre, sia in privato sia sul posto di lavoro.

L’emotivo pigro è l’ultima tipologia delle persone da evitare: è quella che si lamenta continuamente dei suoi guai, pur non facendo la minima azione per migliorare la sua situazione. È indolente nei confronti della vita, e vuole considerazione solo per essere compatito. L’emotivo pigro è una persona da non frequentare semplicemente perché non porterà niente di buono se non le solite lamentale autoreferenziali.

Queste le cinque persone da evitare per vivere felici, senza troppe influenze negative.

Le 5 tipologie di persone da evitare per vivere felici

CONDIVIDI
Roberta Montella
Leggere le piace, scrivere ancor di più. Dopo due Università, un Master e numerose redazioni, è Content Editor di Business.it, un portale che esprime tutta la sua curiosità per i nuovi media e l’innovazione tecnologica. Adora il cinema, odia la superficialità. Usa la tastiera come tappeto magico per esplorare a fondo l’intero mondo digitale.