Social

Celentano attacca Telese che si infuria: “Fa rima con Montesano, ca..ari no vacs”

Un post durissimo, quello pubblicato da Adriano Celentano, che manda letteralmente in tilt Luca Telese. Il popolare cantante scrive un lungo sfogo sulla sua pagina Facebook L’inesistente. Il post risale a tre giorni fa, ma la reazione del giornalista arriva solo ora. Celentano punta il dito contro gli odiatori di professione che, a suo dire, vengono invitati nelle trasmissioni televisive da conduttori che, a loro volta, dovrebbero essere licenziati tutti in tronco perché fomentano odio. L’artista invita tutti a rispettare anche le posizioni dei No vax e dà del “cicciottello coi baffi” ad un ospite che non nomina, ma che lo stesso Telese identifica in se stesso. La sua reazione stizzita alimenta la bufera social

Celentano fa infuriare Telese

Lo scontro a distanza tra Telese e Celentano nasce da un post pubblicato da quest’ultimo su Fb. Il Molleggiato punta il dito contro quelli che definisce “interruttori”. Ovvero coloro che si presentano nei talk show “come ospiti sotto forma di esseri umani, pronti a distribuire la loro rabbia”. Secondo Celentano “il capostipite di questi distributori di odio, non voglio fare il nome altrimenti non viene radiato, è un tipo grassottello coi baffi non sempre tagliati bene. Individui chiamati apposta per parlare sopra a chi con pacatezza dice cose sensate”.

“Ma i veri responsabili di questo grave innesto che sta mettendo a dura prova la pazienza degli italiani, sono i conduttori. Andrebbero licenziati tutti in tronco, sia maschi che femmine. Non ci vuole tanto a capire che sono loro i maggiori responsabili di tutto questo odio che invade le strade. Poveri ignoranti”, li bolla Celentano. “Non avete ancora capito che il conduttore non è quello che aizza, interrompe, prende le difese dell’amico o di chi gli dà lo stipendio. Il vero conduttore non è di parte e non ha paura di essere licenziato. Ed è amico in egual misura sia di chi si vaccina che di chi non si vaccina. Ecco perché sto maturando l’idea di tornare in tv”, conclude Celentano.

Le sue parole fanno però inviperire Telese. “Sono lieto di aver fatto arrabbiare Adriano Celentano per le mie idee sul Covid. – scrive il giornalista su Twitter – Lui è un simpatico babbione, ricco e malvissuto che difende no vacs e irresponsabili. Io preferisco anziani, persone normali e fragili che nell’interesse di tutti si vaccinano per fermare la pandemia. Celentano fa rima con Montesano, e insieme i due costituiscono una fantastica coppia di cazzari no vacs. Io sono solo un grassottello con i baffi”, conclude Telese.

Potrebbe interessarti anche: Celentano critica la Berlinguer: “Con Paragone non mi sei piaciuta”