People

Libero, altro titolo choc sui naufraghi: “Importiamo il virus dall’Africa”

Libero mette a segno un altro incredibile colpo nella sua speciale classifica di assurdità e pessimo giornalismo. Il forte, si sa, lo ha sempre dato nei titoli. E anche stavolta non si è smentito. Il tema di giornata, che vale l’apertura del “quotidiano”, è dedicata ai 28 naufraghi positivi al Coronavirus salvati in acque internazionali dalla nave Sea Watch e imbarcati sulla nave-quarantena Moby Zazà che è in rada a Porto Empedocle (Agrigento). Il titolo recita così: “Importiamo il virus dall’Africa”. Dunque, come ricostruisce (o meglio, smonta) nextquotidiano la natura di questo pezzo è questa: “In poche righe riescono a metterci a parte di una serie di scoperte scientifiche non indiffferenti: in primo luogo in Italia COVID-19 ‘è quasi innocuo’ – e i familiari dei sette morti di ieri in Lombardia ringraziano dell’informazione – ma in compenso quello dell’Africa ‘uccide ancora’. Mirabile poi il salto logico nel lamentarsi che i 28 profughi infetti siano sbarcati, nell’affermare qualche riga dopo che sono bloccati sulla nave per la quarantena (scusa, ma non erano sbarcati?)”.

Nextquotidiano, giustamente, ci tiene a far notare che questa è l’attuale situazione dei contagiati nel mondo, tanto per farlo sapere anche a Libero e ai suoi lettori: “A parte il Sud, l’Africa per ora non registra un numero di contagiati superiore a quello degli altri continenti, anzi è il contrario. Nei primi trenta paesi per decessi c’è un solo paese africano (il Sudafrica). Giusto per mettere i puntini sulle i, ricordiamo che i 28 migranti salvati dalla nave di Sea Watch e risultati positivi al Covid-19 restano per il momento a bordo della Moby Zazà, insieme agli altri extracomunitari in isolamento”.

All’interno della nave destinata alla quarantena, che si trova in rada a Porto Empedocle, era stata prevista una sezione per i positivi. “Subito dopo l’arrivo dell’esito dei tamponi – si legge ancora – è stato deciso lo spostamento dei 28 contagiati nell’area isolata del mezzo. Al momento i positivi sono asintomatici o con sintomi del tutto lievi e non sono previste evacuazioni mediche, come avvenuto per altri due migranti uno dei quali, era risultato positivo. È atteso, invece, l’esito del tampone per il secondo migrante evacuato e ricoverato all’ospedale di Caltanissetta. La Croce Rossa, con il coordinamento della prefettura e delle autorità sanitarie, continua a monitorare la situazione”.

“L’equipaggio di Sea Watch che ha salvato i 211 migranti in acque internazionali resta in isolamento all’interno della nave. Invece sarebbe stato piuttosto pericoloso se Musumeci, una volta arrivati i naufraghi in acque internazionali, fosse salito sulla nave per baciarli e abbracciarli senza attendere l’esito dei test. Quindi la scelta di tenerli sulla nave serve a fare l’esatto contrario dell’accusa di Libero al governo. Ma questi alla fin fine sono soltanto dettagli, no?”.

 

Ti potrebbe interessare anche: Renzi furioso con la Boschi per le foto col fidanzato: “Non sei una tronista”