Mass Media

Dritto e Rovescio, Borgonovo vs Migliore: “Putin invaderà altri Paesi? Balla colossale”

Alta tensione nello studio di Dritto e Rovescio tra Francesco Borgonovo da una parte e Gennaro migliore e Claudia Fusani dall’altra. Il vicedirettore del quotidiano La Verità espone le sue tesi sulla guerra in Ucraina dichiarando che è una “balla colossale” dire che il presidente russo Vladimir Putin invaderà altri Paesi. Parole che provocano la reazione del parlamentare Pd e della collega giornalista.

Francesco Borgonovo

“Evidentemente sarà aumentata la bolletta, ma le castronerie vengono via gratis”, ci va giù subito pesante Borgonovo commentando quanto ha appena ascoltato. “Non si permetta di dire castronerie a me, non si permetta”, lo avverte uno stizzito Migliore. “io non ho detto a lei, se ha la coda di paglia saranno affari suoi”, replica però sarcastico il giornalista. “Non si permetta, non faccia il furbo, anche perché ho visto come sorrideva”, lo bacchetta però l’esponente del Pd.

Gennaro Migliore

“No ma non dobbiamo fare i furbi noi. – prosegue però imperterrito Borgonovo – Perché il prezzo del gas è aumentato in bolletta, ma il prezzo delle forniture di gas dalla Russia dall’inizio del conflitto è rimasto lo stesso. Perché ci sono dei contratti che vanno fino al 2035. Il prezzo del gas era già aumentato per noi in precedenza, per una serie di questioni tecniche che riguardano il tipo di contratti che l’Ue ha voluto cambiare. Quindi non è colpa della guerra se è aumentata la bolletta. Sarà colpa della guerra se peggiorerà successivamente. È colpa della guerra se siamo a rischio con le derrate alimentari e tutta una serie di prodotti agricoli”.

“Il problema è che, ogni volta che si cerca un tentativo di pace, i nostri artiglieri da tinello invitano a fare la resistenza invece di cercare accordi. – insiste il vicedirettore de La Verità – Perché purtroppo gli accordi si fanno con i nemici, anche con quelli che non ti piacciono. Se noi europei facciamo un accordo sull’energia…”. Ma a quel punto le sue tesi scatenano la reazione di Migliore e della Fusani. “Ma dove è scritto che Putin debba invader altri Paesi non si sa. – insiste però Borgonovo – È una balla colossale fatta per spingere l’adesione alla Nato di altre nazioni”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Zona Bianca, scontro Brindisi-Borgonovo: “Galli è venuto qui a fare il fenomeno”

Torna su