Social

“Ecco a che servivano!”. Madame porta a Sanremo i banchi a rotelle della Azzolina

La performance della cantante Madame sul palco dell’Ariston per Sanremo 2021 ha mandato in visibilio i commentatori e gli appassionati del festival, tutti concentrati sui banchi a rotelle dell’Azzolina, veri protagonisti della terza serata della kermesse canora, quella dedicata alle cover. “Ecco dove erano finiti”, è più o meno il commento unanime sui social. Con qualcuno che aggiunge: “Finalmente a qualcosa sono serviti”. La cantante ha vestito i panni di una professoressa per portare in scena il “tema dell’incomunicabilità”.

Un’esibizione per lanciare un messaggio chiaro. “Questa sera mi vesto da professoressa – ha scritto la cantante su Twitter – professoressa Madame. Con ‘Prisencolinensinainciusol’ e i miei amici di avventura vogliamo chiedere All Right? Il mondo avanza, il sistema scolastico no. Tutto Bene?”. Quindi ecco la cattedra al centro del palco e un gruppo di giovani studenti seduti ai banchi a rotelle della Azzolina. Quella spesa folle, avallata da Arcuri, che si è rivelata totalmente inutile.

La maggior parte dei banchi a rotelle infatti non è entrate nelle aule italiane. Molte scuole li hanno definiti “inutilizzabili”, inutili per mantenere il distanziamento necessario ora in classe e, soprattutto, pericolosi per la salute, dato che farebbero male alla schiena soprattutto dei più piccoli, essendo stati progettati per ragazzi più grandi. La rapper in versione professoressa ha deciso quindi di portare alla serate delle cover ‘Prisencolinensinainciusol’, il celebre e controverso brano di Adriano Celentano del 1972 considerato il primo rap della musica italiana e di ironizzare con l’Azzolina.

Nel corso della performance gli attori si sono mossi a ritmo di musica, girovagando sul palco con i tanto discussi banchi a rotelle e sui social network si è scatenata l’ironia. L’esibizione della rapper è stata apprezzata – soprattutto per qualità, impegno civile e parità di genere visibile nel grembiule degli studenti – ma è stata l’ironia a dominare le decine di cinguettii su Twitter. Protagonisti dei i fantomatici banchi e l’ex ministra Azzolina: “Grazie Sanremo e grazie Madame per dare un senso alla spesa fatta per i banchi con le rotelle la scorsa estate”.

Ti potrebbe interessare anche: Salvini l’antitaliano. Il capitano fa propaganda sui vaccini trattando con l’India

[wpdevart_facebook_comment curent_url="https://www.business.it/madame-azzolina-banchi-sanremo/" order_type="social" title_text="" title_text_color="#000000" title_text_font_size="11" title_text_font_famely="monospace" title_text_position="left" width="100%" bg_color="#d4d4d4" animation_effect="random" count_of_comments="3" ]