Interni

Mario Giordano, stoccata a Gad Lerner: “Giri col rolex e parli di periferie”

Continuano le polemiche intorno a Gad Lerner, un lungo codazzo iniziato con le critiche del vicepremier Salvini al ritorno in Rai del giornalista e proseguito in maniera sempre più accesa col passare dei giorni. Una polemica all’interno della quale si è inserito ora Mario Giordano, che ha indirizzato al collega un messaggio al vetriolo: “Quello che tu, caro Gad Lerner, con maglietta rossa e Rolex,non capisci, è che la gente che vive in periferia e nei piccoli paesi non vuole vedere le periferie e i piccoli paesi invasi dagli immigrati”.

Questa la stoccata lanciata da Mario Giordano a Gad Lerner nel corso dell’ultima puntata di Fuori dal coro su Rete Quattro a causa dell’orologio che il giornalista sfoggiava al polso. “Tutto mentre voi ve ne state con il c*** al caldo nelle belle ville sulle colline o nei bei quartieri del centro città. Alla gente non va bene” ha incalzato Giordano.
Nelle ore precedenti, Salvini era tornato all’attacco di Lerner chiedendo chiarimenti sul suo compenso, e dicendo di voler interpellare in merito l’a.d. Rai Fabrizio Salini. Così Gad Lerner aveva anticipato le mosse del ministro e in un’intervista a Repubblica diffondeva le cifre “ufficiali” dello stipendio per le cinque puntate di L’approdo, la sua trasmissione in onda da lunedì su Rai Tre.“Il mio compenso assomma a 69 mila euro lordi (che quindi diventano la metà), per quattro, cinque mesi di lavoro. Cifre ufficiali che ho il potere di divulgare – spiegava il presentatore – Non so se la Rai vorrà dire della nostra minuscola redazione, del cachet della mia coautrice Laura Gnocchi. La Lega aveva invece parlato 800 mila euro stanziati complessivamente per il programma, 250 mila dei quali per Lerner e lo staff.

Gad Lerner risponde a Salvini: “Per fortuna la Rai è ancora di tutti”