Start Up & Imprese

Marketing: idee pubblicitarie per la tua piccola impresa

Il passaparola è un’eccellente pubblicità per le piccole imprese, ma è lento e potrebbe essere praticamente inesistente per le nuove imprese. Se vuoi far crescere la tua base di clienti più rapidamente, devi fare pubblicità. Questa raccolta di idee pubblicitarie per le piccole imprese presenta sia strumenti ampiamente sperimentati, sia cose che potresti non aver ancora provato: idee pubblicitarie per la tua piccola impresa per raggiungere efficacemente il tuo mercato di riferimento e attirare nuovi clienti.

pubblicità per piccole imprese su radio e tv localiStampati pubblicitari, flyer e biglietti da visita

La posta diretta può essere una pubblicità aziendale molto efficace e viene ricevuta in modo molto più favorevole rispetto ad altri media di marketing diretto, come la posta elettronica o il telemarketing. E anche se non hai una mailing list, puoi comunque geograficamente indirizzare la tua posta. Oppure puoi distribuire i tuoi stampati pubblicitari sotto forma di flyer, collocandoli in punti strategici della tua città che consentono questa forma di pubblicità. Poi ci sono i giornali locali: oltre agli annunci pubblicitari e agli inserti pubblicitari, offrono spesso speciali funzionalità pubblicitarie che mettono in mostra particolari attività commerciali, tutte potenti opportunità di pubblicità aziendale. Non trascurare i giornali specializzati nel tuo settore di attività, se esistono nella tua zona. Possono essere consegnati esattamente al pubblico che si desidera raggiungere. C’è parecchia differenza tra la pubblicità sul sito web di un giornale e nella sua edizione cartacea. Mentre gli annunci online possono essere meno costosi, puoi ottenere più ritorno a livello locale se pubblichi un annuncio nell’edizione cartacea letta da tutta la comunità. Non dimenticare di far stampare i biglietti da visita. Ogni volta che ne consegni uno a un potenziale cliente o cliente, stai pubblicizzando la tua piccola impresa
Leggi anche: Come scrivere un business plan

Opportunità professionali e comunitarie

Ogni organizzazione professionale o aziendale offre opportunità pubblicitarie esclusive per i propri membri, che vanno dalla promozione gratuita sul sito web dell’organizzazione alla pubblicità su giornali specializzati. Aderire a un organizzazione professionale o ad un’associazione di categoria è una buona pubblicità per ogni piccola impresa. Non dimenticare le fiere come mezzo per ottenere la parola. Il motivo principale per partecipare a fiere è quello di essere visto e farsi conoscere. Mentre partecipare a grandi fiere può essere piuttosto costoso, ci sono molte più piccole opportunità che potrebbero funzionare bene per la tua azienda, dalle fiere realizzate da associazioni di imprese locali attraverso fiere focalizzate su particolari settori di mercato.
Unire le forze con altre aziende può aumentare notevolmente l’effetto della pubblicità e la portata del marketing. Inoltre, il coinvolgimento visibile e tangibile con la tua comunità è una buona mossa per le tue relazioni pubbliche: scegli un evento di beneficenza o un’associazione della tua comunità da coinvolgere, per mostrare che la tua azienda ha cura della sua comunità.

Forme di pubblicità non stampate per piccole imprese

Non puoi permetterti di passare in Tv prima della nuova edizione del Grande Fratello? Ci crediamo, quelli sono spazi pubblicitari costosissimi e alla portata di imprese dal grande budget marketing. Tuttavia, se nel tuo territorio di riferimento ci sono delle Tv locali, prova a contattarle e chiedi un preventivo: le televisioni locali hanno spesso programmi molto seguiti.
Restando nel locale, un altro media molto forte sono le radio: in Italia ci sono oltre 200 piccole radio locali che hanno comunque alcune migliaia di ascoltatori ogni giorno. Cerca quelle del tuo territorio e pensa ad un jingle radiofonico accattivante per acquisire potenziali clienti: devono ricordarselo anche “a radio spenta”. Assicurati che la tua attività sia elencata su siti web e directory che forniscono informazioni commerciali per la tua zona. Molti comuni, ad esempio, offrono elenchi di attività commerciali sui loro siti web o sui portali turistici delle città. Ovviamente, assicurati che anche la tua azienda abbia il proprio sito web. Se hai già una mailing list interna o sei in grado di svilupparne una, la pubblicità via email funziona ancora piuttosto bene, se gestita in modo professionale: con lo strumento della segmentazione oggi con l’email marketing puoi raggiungere gruppi specifici di clienti o anche singoli individui.

Pubblicità online specializzata per piccole imprese

eBay può essere un modo rapido ed economico per rendere i tuoi potenziali clienti consapevoli dei tuoi prodotti. Quando elencherai un articolo all’asta, pubblicizzerai la tua attività anche a chiunque visiti la scheda del tuo negozio eBay.
Se vendi servizi, invece, la faccenda è più complicata. Facebook è problematico per molti aspetti per chi vuol fare pubblicità, tuttavia è ancora il più grande pubblico di consumatori online: solo in Italia gli utenti attivi su Facebook ogni mese sono 30 milioni. Inoltre, la pubblicità su Facebook è relativamente poco costosa rispetto a molte altre opzioni e non devi essere bloccato in un contratto a lungo termine, basta pubblicare gli annunci come è necessario.

Prova idee diverse, pianifica e segui i risultati

Scegli alcune di queste idee pubblicitarie, concentra i tuoi sforzi su di esse e sarai in grado di far crescere la tua base di clienti molto più rapidamente di quanto faresti affidandoti al semplice passaparola. Come ogni tipo di marketing, ovviamente, la tua pubblicità aziendale sarà più efficace se pianifichi le campagne pubblicitarie e ne segui i risultati.
Leggi anche: I 10 tratti caratteriali dell’imprenditore di successo