Mass Media

Non è l’Arena, Giletti contro il giornalista russo: “Essere preso per il c… non mi va”

Massimo Giletti letteralmente infuriato a Non è l’Arena. Il giornalista russo Alexey Bobrovsky, ospite della trasmissione, mostra un post di una ragazza ucraina che il conduttore giudica un fake, smontandolo con tanto di prove. Ma il suo collega insiste e allora ne nasce un battibecco nel corso del quale Giletti perde le staffe.

Massimo Giletti contro il giornalista russo

Il giornalista russo mostra un post secondo cui una ragazza che abitava a Bucha sarebbe stata uccisa dai russi. “Ciao mondo, sono Nastya Savchyshyn, vivevo a Bucha. Le due foto sono entrambe mie. In tempi di pace amavo viaggiare. Sono stata uccisa dai soldati russi perché ero ucraina”, si legge nel post dove compaiono due foto: una di lei sorridente e l’altra che la mostra il suo presunto cadavere. Ma Bobrovsky insiste sul fatto che invece è viva e può essere facilmente contattata per raccontare cosa sia davvero successo. “Magari lei dirà che sono stati gli orchi russi a fare tutto e tu magari dirai che non è successo niente”, aggiunge rivolto a Giletti.

“Noi però abbiamo cercato sul web e ci è comparso un altro post. Il messaggio è diverso da quello che lei ci manda”, lo contesta però il conduttore di Non è l’Arena. In pratica la traduzione del post della ragazza sarebbe sbagliata. Nella versione originale Nastya avrebbe infatti scritto: “Sulla sinistra c’è la mia foto. Nella foto a destra avrei potuto essere io”. In pratica Giletti contesta che nella versione russa un verbo al condizionale è stato trasformato per far credere che la protagonista della vicenda volesse davvero farsi passare per morta.

“Noi abbiamo parlato con questa ragazza. Quindi quello che lei ci ha mandato è qualcosa di propaganda, è un falso”, Giletti punta il dito contro Bobrovsky. “Il governo russo ha usato un mio post cambiandone il senso, dicendo che fingevo di essere morta così come la gente a Bucha”, racconta Nastya. “Allora Alexey come stanno le cose? È chiaramente un falso quello che ci avete mandato”, incalza Giletti. Ma Bobrovsky mette addirittura in dubbio la veridicità dell’audio appena mandato in onda. “Oh Bobrovsky abbia pazienza – sbotta allora il conduttore – non mi prenda in giro perché noi ci abbiamo parlato. Essere preso per il c… da lei non mi va”.

Potrebbe interessarti anche: Non è l’Arena, il giornalista russo fa infuriare Giletti: “Immagini di Bucha sono false”

Torna su