Mass Media

Mauro Corona punge la Meloni: “Per me patriota ha un significato importante”

È un Mauro Corona scatenato quello che si presenta a Cartabianca nella serata del 14 dicembre. Dopo la pace ritrovata con la conduttrice Bianca Berlinguer, che gli ha consentito di ritornare nelle vesti di opinionista sui canali Rai, lo scrittore viene chiamato a dire la sua su diversi argomenti. Ma è quando tocca il tasto della politica che la situazione si fa interessante. Sollecitato ad esprimere un’opinione sulla richiesta di un “presidente patriota” da parte della leader di Fdi Giorgia Meloni, Corona non si tira certo indietro.

Mauro Corona a Cartabianca

“La pubblicità dell’agenzia immobiliare che dice ‘ciao povery’? È un insulto a chi non da mangiare. Ormai nella pubblicità c’è un’anarchia per cui tutto va bene purché attragga l’attenzione”, dichiara Mauro Corona commentando un recente fatto di cronaca. “Vietare il fumo per legge? Il proibizionismo non funziona. Chi vuole bere o fumare, lo fa. Certe cose non si bloccano per decreto”, questa la sua opinione.

“Mi arrivano mail di persone che hanno perso il lavoro, di chi ha figli disabili. Una signora di 83 anni mi ha scritto che ha una pensione inferiore ai 500 euro e non riesce a vivere. Chi mi scrive che sono bello? O non vedono o mentono!”, ironizza poi Mauro Corona. “Quando ero piccolo, a Natale mi davano solo cenere dicendo che ero stato cattivo. Solo anni dopo ho capito che in realtà lo facevano perché non c’erano soldi per farci i regali. Andavo anche a chiedere l’elemosina con mia nonna. Lì ho preso tanto coraggio”, racconta lo scrittore.

“La partita del Quirinale si chiarirà solo nell’ultimo miglio. Spero ne esca una figura che sia il presidente di tutti. Questo Paese ha bisogno di pacificazione, bisogna ricostruire dalle ceneri del Covid”, aggiunge poi facendo riferimento alla situazione politica e sociale del nostro Paese. “Per me la parola patriota ha un significato importante, penso ai caduti . – conclude poi Mauro Corona commentando la proposta della Meloni – A quelli che sono morti o sono imprigionati e torturati per la patria. Sul Monte Piana sono morti tanti giovani, il più vecchio aveva 24 anni. Per me questi sono i patrioti”.

Potrebbe interessarti anche: Bianca Berlinguer e la “fuga” a Reta4 per mandare un messaggio a Mauro Corona

Articoli correlati