People

Adesso Meghan ricatta la regina: “O accetta le nostre condizioni o l’accuso di razzismo”

Sarà guerra? Beh, pare proprio di sì. Se le trattative per la Megxit (cioè l’uscita di Meghan e Harry dalla famiglia reale inglese) non renderanno contenta la principessa, lei darà battaglia. Il giornalista di ITV Tom Bradby – confidente dei duchi di Sussex – ha dichiarato che l’ex attrice è pronta a rilasciare a lui un’intervista senza esclusione di colpi, nel caso in cui la regina non accontentasse le sue richieste. A riportare la notizia è anche l’HuffingtonPost: “Proprio Elisabetta sarebbe al centro del mirino: la moglie del nipote preferito è pronta ad accusarla di razzismo per le sue origini afroamericane”. Roba forte, insomma.

Se il messaggio dovesse passare, l’immagine di Meghan verrebbe riabilitata negli Stati Uniti, che vedrebbero la loro concittadina come una martire, costretta alla fuga dal Palazzo. Secondo Bradby, Harry e signora sono determinati a “sfruttare al meglio” la situazione, aprendo una nuova strada anche alle generazioni future, come Charlotte e Louis. Per questo, nel vertice previsto nel pomeriggio a Sandringham, Elisabetta sa di dover prestare molta attenzione: qualsiasi concessione fatta oggi, potrebbe diventare un prossimo obbligo nei confronti dei reali che non possono aspirare al trono.

Il summit della famiglia reale si apre dunque all’ombra di velate minacce. Durante l’incontro è stata affrontata la crisi scaturita dall’annuncio shock dei duchi di Sussex, Harry e Meghan, di rinunciare al titolo reale. Dall’esito della riunione dipenderà, secondo la stampa britannica, la reazione della mogli del figlio minore di Diana. Secondo una fonte di Buckingham Palace, contattata dal Sun, infatti uno degli strumenti negoziali della coppia sarà la “possibilità di rilasciare interviste a tutto campo alle grandi reti televisive americane per raccontare la loro versione della storia, e ottenere più soldi se il negoziato stesso fallisce”.

Lo staff di Meghan, spiega ancora il Sun, è in contatto ABC, NBC e CBS e celebrità come Oprah, invitata al loro matrimonio, e che sarebbe oggi molto ben disposta ad accogliere il loro punto di vista. Meghan sarebbe pronta dunque ad accusare la regina di razzismo. Davanti ai riflettori. I Duchi di Sussex, inoltre, dovrebbero lanciare la loro nuova fondazione ad aprile sul modello di altre organizzazioni no profit fondate da vip e super-ricchi d’Oltreoceano.

 

Ti potrebbe interessare anche: Agli italiani piacciono le Sardine: già in doppia cifra nei sondaggi. Mentre la Lega cala