Interni

Meloni punta tutto su Michetti: “Ci prendiamo il centrodestra”

Giorgia Meloni avrebbe un piano preciso. Vincere le elezioni Comunali a Roma per poi puntare alla conquista della leadership del centrodestra. Per questo, dopo il risultato del primo turno, che ha visto il candidato della coalizione azzurra Enrico Michetti piazzarsi al primo posto, la Meloni decide di uscire allo scoperto. Se riesco a conquistare Roma con il mio candidato, posso prendermi anche il centrodestra, visto che Salvini è in grossa difficoltà. Questo il ragionamento della leader di Fratelli d’Italia secondo diverse ricostruzioni giornalistiche.

Giorgia Meloni e Enrico Michetti

È una Giorgia Meloni su di giri quella che si presenta nella sala stampa della sede romana di Fdi in via della Scrofa all’indomani delle elezioni Comunali. La sua prima preoccupazione è nei confronti dall’astensionismo da record. “Dimostra che non sono in crisi i partiti e la politica, ma la democrazia”, lancia l’allarme. Poi punta il dito contro gli avversari del Pd. “Parlano di una grande vittoria del centrosinistra, ma non la vedo. Rimandino ogni festeggiamento a dopo i ballottaggi”, avverte.

Parlando di Michetti si dimostra ottimista. “Dicevano tutti che Enrico era un improvvisato. Invece è arrivato primo, ottenendo un risultato davvero significativo. La partita è ancora aperta”, dichiara speranzosa. Poi la stoccata indirizzata all’alleato Salvini: “Vedo un centrodestra a trazione Fdi molto competitivo”. Nessuna critica dunque sulla scelta del candidato sindaco. “Sicuramente Michetti è il meno conosciuto di tutti, contro due ex ministri. Ma alla fine quel professionista arriva primo e pure con una forbice significativa”, ricorda.

“Giorgia non si era mai voluta intestare Michetti, aveva sempre detto che era un civico. Da ieri invece è diventato il candidato di Fratelli d’Italia”, spiega un anonimo fedelissimo della Meloni. Il motivo è presto spiegato. Con la Lega salviniana in crisi, la leader di Fratelli d’Italia può veramente sperare di puntare a prendersi tutto il centrodestra. A patto però che Michetti diventi sindaco di Roma.

Potrebbe interessarti anche: Michetti scarica Pippo Franco: “Non so niente, non l’ho sentito”