People

Angela Merkel e le vacanze in Italia: “Non vedo l’ora di tornare a Ischia”

Ischia è la sua grande passione, da sempre. E mentre riflette sulla ripartenza del turismo in Europa da metà giugno, Angela Merkel pensa anche alle sue vacanze. E il cuore la riporta subito sull’isola italiana. La cancelliera tedesca da anni in estate trascorre alcuni giorni a Ischia, e l’isola campana le manca molto. Come si legge sull’HuffingtonPost, Angela Merkel, parlando con il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, avrebbe detto: “Non vedo l’ora di tornare a Ischia”. La cancelliera non è la sola tedesca che ama l’Italia. Negli ultimi anni sono sempre di più le persone che vivono in Germania che vogliono trascorrere qualche giorno, o qualche settimana, nelle nostre città e nelle nostre spiagge. In 10 anni il turismo tedesco in Italia è aumentato del 30%.

“Siamo davvero contenti all’idea che la cancelliera Merkel possa tornare questa estate a Sant’Angelo”: così il sindaco di Serrara Fontana, Rosario Caruso, a proposito della volontà di Angela Merkel di tornare in vacanza ad Ischia. La cancelliera ha espresso il suo desiderio nel corso di una telefonata con David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo che ha riferito la notizia in una intervista a La Stampa. La Merkel viene in vacanza nel caratteristico borgo isolano da anni ed intrattiene rapporti di amicizia con diverse famiglie del luogo.

“Siamo pronti ad accogliere di nuovo tanti ospiti ma con Angela Merkel c’è un rapporto speciale, è ormai una amica che vorremmo riabbracciare dopo questa terribile esperienza del coronavirus” ha concluso Caruso. Ma quello della Merkel non è solo un desiderio espresso tanto per. È anche un chiaro e importante messaggio agli europei e al turismo di tutto il mondo. Un assist, insomma, per la ripartenza del turismo italiano che rischia di sprofondare in una crisi senza precedenti.

Dopo la durezza iniziale, la cancelliera sembra essersi ammorbidita e sta facendo il tutto per tutto per andare incontro alle esigenze italiane. Anche per questo la cancelliera ha deciso, tra le polemiche, si siglare il patto con Macron che interviene soprattutto per favorire i paesi più colpiti dalla pandemia di coronavirus, Italia in testa.

 

Ti potrebbe interessare anche: Cacciari a sorpresa: “Renzi ha fatto bene, contro Salvini una pagliacciata”