Esteri

Migranti, Giorgia Meloni sfida Macron: “Ci saranno sicuramente nuovi provvedimenti”

Nuovo capitolo della guerra diplomatica tra Italia e Francia sui migranti. I francesi non hanno preso troppo bene la decisione del governo guidato da Giorgia Meloni di non concedere un porto sicuro alla nave Ong Ocean Viking, battente bandiera francese. E così il natante umanitario è approdato nel porto francese di Tolone, non senza però che prima Emmanuel Macron e i membri del suo governo dichiarassero di non voler accettare più ricollocamenti di profughi dall’Italia e di voler chiudere le frontiere interne con il nostro Paese. La replica del premier italiano apre però la strada ad ulteriori tensioni.

Giorgia Meloni contro Emmanuel Macron

Durante la sua ultima conferenza stampa, Giorgia Meloni dichiara di essere rimasta “molto colpita dalla reazione aggressiva” della Francia sul tema dei migranti. Reazione che il premier italiano ritiene “incomprensibile e ingiustificata”. Lungi dall’essere spaventata dalla presa di posizione di Macron, la Meloni decide di rilanciare dichiarando che, in tema di immigrazione, “nuovi provvedimenti ci saranno sicuramente”

“La nave della ong Ocean Viking, che oggi dovrebbe attraccare in un porto francese, è la prima nave di una ong che abbia mai attraccato in Francia. – attacca ancora Giorgia Meloni – Porta con sé a bordo 234 migranti. Questo ha generato una reazione molto dura nei confronti di una nazione, l’Italia, che dall’inizio di quest’anno ha fatto entrare sul suo territorio nazionale quasi 90mila migranti. Tutte le navi vengono portate in Italia. Si dice che questo bloccherà un sistema di ricollocamenti che era stato deciso in Europa e quindi noi, che non saremmo solidali, non possiamo avere solidarietà. Qualcosa in questo meccanismo non funziona”.

“Fa arrabbiare che il fatto che l’Italia deve essere l’unico porto possibile di sbarco per i migranti del Mediterraneo? Perché questo non c’è scritto in un nessun accordo. La richiesta di isolamento dell’Italia tradisce una dinamica europea per me curiosa, visto che si parla di Europa della solidarietà e della condivisione. Bisognerà trovare una sintesi. Ho trovato i toni molto forti per la questione in sé”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Giorgia Meloni spiazzata da Macron: “Incomprensibile reazione aggressiva sui migranti”

Torna su