Lifestyle

Milano Digital Week 2018: il programma, gli ospiti, le novità

Dal 15 al 18 marzo s’inaugura l’evento sul digitale più importante d’Italia: la Milano Digital Week. La manifestazione si svolge non a caso nella città famosa per la moda e il design. Qual è il tema? L’innovazione, prima di tutto. Ma anche sicurezza informatica, mobilità innovativa, internet of things, educazione, intelligenza artificiale e industria 4.0.

L’evento è promosso dal Comune di Milano, vanta la collaborazione dell’Assessorato alla Trasformazione Digitale realizzata da Cariplo Factory insieme a IAB (Interactive Advertising Bureau e Hublab). Gode inoltre del supporto di Adci, Animation Italia, Asseprim, Assintel, Assocom, Assorel, Confcommercio Lombardia – Imprese per l’Italia, Innovation Design District, Fedoweb, Ferpi e Netcomm. Aziende importantissime, che durante la manifestazione svolgeranno un ruolo fondamentale, aprendo le porte delle loro attività.

L’obiettivo

Qual è l’obiettivo? “Vogliamo raccontare la tecnologia come valore e alzare il livello di conoscenza”, fa sapere l’assessore alla Trasformazione digitale del Comune di Milano Roberta Cocco. “Sarà una speciale rassegna a porte aperte, realizzata grazie alla collaborazione tra pubblico e privato, per mostrare ai cittadini i migliori progetti e le idee più innovative della Milano digitale”.

Saranno coinvolte quindi start up, centri di ricerca, associazioni, università, accademie e imprese al fine di proporre e condividere nuove idee sul mondo digitale.

Leggi anche: Google G Pay: una sola piattaforma per i pagamenti digitali

Milano-Digital-Week-marzoIl programma

Il programma dell’evento è ricco e variegato, e sarà disponibile dettagliatamente a breve sul sito ufficiale. Una quattro giorni all’insegna di talk, mostre, laboratori, coworking, fablab, workshop, seminari e masterclass indette da professionisti del settore come: Business of design di Chris Do, Oculus tilt brush, creating concepts in zbrush con Wacom, Character design, Prototyping with frame e  Sketch. Inoltre, all’interno stesso dell’evento, tanti piccoli festival come OFF Festival della cultura post digitale  e i Digital Design Days (terza edizione). Le serate saranno poi dedicate a feste a tema, socializzazione e divertimento. Niente di meglio per festeggiare il mondo digitale nella Milano dell’innovazione.

La location

La Milano Digital Week si svolgerà all’interno del MegaWatt Court in zona Tortona, uno spazio di circa novemila metri quadri, che diventerà vero fulcro dell’evento. L’intera città sarà comunque coinvolta diventato il luogo d’incontro per chiunque desideri approfondire la conoscenza del mondo digitale.

Leggi anche: D4NF- Digital For Non Profit è l’evento che unisce il mondo digitale e quello del non profit

Ospiti e partecipanti 

I settori coinvolti nell’eventi sono numerosi: da quello scientifico, all’ambito tecnologico, passando per il mondo culturale e della comunicazione, arrivando fino all’ambito della finanza, del food, del design e della moda. Tutti settori resi innovativi e stimolanti grazie al digitale. Per l’evento si attendono più di 52 paesi esteri come partecipanti. Saranno inoltre presenti circa 32 speaker che si alterneranno sui palchi di settore.

E poi ospiti illustri come David Carson, graphic designer, Joshua Davis designer e tecnologo, Danny Yount, vincitore di due Emmy, un title designer affermato, Kudo Takashi, Communication Director in TeamLab e un collettivo interdisciplinare di artisti e ultra-tecnologi che cercano di convergere arte, scienza, tecnologia, design insieme al mondo naturale. E poi ancora Victor Veras, Head of Digital Design in Marvel, e Anrick Bregman, Director della global production company, leader nella realizzazione di film e installazioni. Insomma un’esperienza emozionante, ricca di testimonianze di altissimo livello.

milano-digital-week-conf-marzoCome acquistare i biglietti

La partecipazione a alla Milano Digital Week è gratuita, tuttavia eventi specifici come la partecipazione ai Digital Design Days si prevede l’acquisto del biglietto negli appositi padiglioni durante i giorni relativi allo svolgimento.

Le novità dell’edizione 2018

La grande novità che caratterizza la Milano Digital Week è la mappa interattiva. Uno strumento innovativo, che sarà in mostra presso BASE, e sarà capace di offrire un vero e proprio sguardo d’insieme allo sviluppo digitale attivo su tutto il territorio attivo della città lombarda. La mappa vuole essere poi una chiave di interpretazione per alfabetizzare soprattutto i cittadini meno giovani con i nuovi servizi accessibili in modalità digitale.

Leggi anche: Jollibee Food Corporation sbarca a Milano, avamposto per la conquista dell’Europa

La mappa sarà strutturalmente in continua evoluzione, poiché potrà essere plasmata in tempo reale grazie alla partecipazione e alla condivisione di tutti i cittadini e gli ospiti.
La realizzazione della mappa interattiva è stata possibile grazie al contributo delle istituzioni, delle imprese e delle associazioni che hanno contribuito alla segnalazione di eventi e progetti in relazione alla Call for proposal, lanciata lo scorso ottobre (e chiusa il 5 febbraio), quando appunto la città di Milano è stata chiamata a partecipare attivamente alla trasformazione digitale in atto. L
a mappa inoltre servirà anche per attivare il passaparola come strumento di comunicazione e promozione sociale.