Lifestyle

Mondo del futuro: veicoli a guida autonoma, condivisa ed elettrica

Tra le tantissime innovazioni che ci riserva il futuro potremmo presto usare Lego a grandezza naturale per costruire case, utilizzare internet sulla Luna, impiantare nel cervello umano chip con superpoteri o far qualcosa di altruistico come aiutare le persone e ridurre il divario che esiste tra abbienti e meno abbienti, in un mondo sempre più interessato dalla crescita della disuguaglianza.

Leggi anche: Intelligenza Artificiale: Affectiva tiene traccia delle emozioni durante la guida

La rivoluzione della guida

Ma il mondo dell’innovazione è sicuramente più veloce di quanto riusciamo ad immaginare, potremmo infatti approdare in un futuro dove non importerà andare a prendere i figli agli allenamenti di calcio: lo farà un’auto a guida autonoma al posto del genitore, chiamata direttamente dallo smartphone.

Il mondo del futuro non si ferma qui: l’innovazione potrebbe diventare addirittura gratuita e il mondo tecnologico che immaginiamo fervidamente garantirebbe sicurezza e gratuità. Certo, sarebbe utile: lo sviluppo dei veicoli a guida autonoma potrebbero creare un futuro più sicuro e più rispettoso dell’ambiente per un mondo che da tempo è diventato dipendente dalle automobili.

Leggi anche: Porsche: tecnologia blockchain sulle auto

I dati del Boston Consulting Group

Secondo uno studio recente del Boston Consulting Group i dati sono sorprendenti: negli Stati Uniti nel prossimo 2030 il 25% dei chilometri percorsi da auto private sarà di fatto effettuato da veicoli a guida autonoma, auto condivise, o elettriche, con una diminuzione di circa il 60% dei costi.

La rivoluzione delle auto indipendenti è iniziata e sta andando molto velocemente. Forse le previsioni di un nuovo futuro di cui abbiamo parlato prima sono lontana, mente la mobilità autonoma è già realtà e conquista terreno ogni giorno che passa

Il modo di muoverci in auto cambierà notevolmente, in primo luogo negli Stati Uniti, nei quali la rivoluzione è già iniziata. Secondo il dossier redatto da “The Reimagined Car: Shared, Autonomous, and Electric” sono appunto tre le tendenze che ribalteranno le nostra abitudini in tema di spostamenti: car sharing, guida autonoma e auto elettriche.

Leggi anche: Auto del futuro: Ford, arriva la volante senza poliziotti

porsche-auto-elettricaContesti in cambiamento

Connessi poi a questi trend saranno ulteriori contesti, sicuramente collegati ad altri tipi di business, che dovranno completamente rigestire la loro natura, partendo ad esempio dalle istituzioni cittadine, che avranno il compito di  ripianificare il transito urbano in maniera diversa e più funzionale soprattutto per quel che riguarda i trasporti pubblici. Inoltre muteranno altri aspetti come quello assicurativo, che registrerà un calo di incidenti e quello dell’energia elettrica, che aumenterà. Infine il settore digitale: il tutto avrà bisogno di un controllo straordinario per organizzare e gestire il nuovo flusso di auto del futuro.