Sport

Nazionale femminile, Aurora Galli bacia la sorella e sui social parte la bufala: “È la fidanzata”

La Nazionale femminile di calcio fa sognare l’Italia, ma, come dice un nobile detto, “la madre degli imbecilli è sempre incinta”. Si sta diffondendo infatti in queste ore un’altra bufala riguardante la Nazionale, questa volta incentrata su Aurora Galli per il presunto bacio alla fidanzata dopo la vittoria negli ottavi di finale contro la Cina. A parte che non ci sarebbe nulla di male…

Dopo la fake news sulle idee comuniste del portiere Laura Giuliani, che prontamente è stata smentita grazie alla presa di posizione della diretta interessata, tocca dunque concentrarsi su una delle migliori in campo nel match di martedì vinto per 2-0 dalle azzurre.

Anche perché sono scattate le immediate strumentalizzazioni. Questa volta, per fortuna, la bufala relativa ad Aurora Galli ed il presunto bacio alla fidanzata non è stata riportata da addetti ai lavori, ma sui social, dove alcune pagine molto popolari stanno facendo passare un messaggio del tutto sbagliato.

Fermo restando i diritti per gli omosessuali, associare il gesto della giocatrice della nazionale femminile dopo la conquista dei quarti di finale in Francia al concetto di “amore libero” alimenta disinformazione. In questo caso, le prove si possono trovare facilmente su un altro social rispetto a quello dove ha preso piede la bufala, ovvero Facebook.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ricordo da piccolina quando ti guardavo giocare con i tuoi amici e io volevo unirmi a voi anche se eravate più grandi e tutti maschietti; puntualmente tu fermavi il gioco prendevi le mie difese e dicevi a tutti che dovevano trattarmi come una di voi e mi facevi entrare con te in campo.. facevamo impazzire tutti quanti, io la passavo a te e tu a me, non ci fermava nessuno.. Poi sono cresciuta un po’ e sono passata a giocare con le ragazze e ogni santa sera c’eri tu ad aspettarmi in macchina per tornare a casa tardi: d’estate, d’inverno, quando eri stanca, quando il giorno dopo ti dovevi alzare presto, con la pioggia e con la neve. Tu c’eri sempre, stavi in disparte e mi aspettavi sempre con un sorriso felice come una Pasqua! Oggi posso dirvi che quella tenacia di difendere le persone e quel sorriso che non manca mai lo devo solo a voi e ora tocca a me farvi sorridere ed emozionale in questo bellissimo Mondiale che è un po’ di tutti noi! #fratellanza #vivogliobene #Tata #Fratellone #CUOREACUORE

Un post condiviso da Aurora Galli (@auroragalli4) in data:

Basta accedere all’apposito post pubblicato su Instagram dalla stessa Aurora Galli per scoprire che il bacio non era rivolto alla fidanzata, ma alla sorella, alla quale sembra essere davvero molto legata. Eppure le suddette pagine stanno strumentalizzando il tutto, alimentando anche i luoghi comuni sull’orientamento sessuale di buona parte delle giocatrici di calcio.

Occorre dunque smentire il caso specifico relativo ad Aurora Galli e al bacio concesso alla fidanzata dopo la sfida tra Italia e Cina, visto che la giocatrice stessa ha reso pubblica la dedica della vittoria al fratello e alla sorella tramite il proprio account Instagram. Nel secondo caso, il post è incentrato proprio sulla foto incriminata e oggetto della bufala ancora attuale oggi 26 giugno. Insomma, mai fermarsi alle apparenze.

 

Ti potrebbe interessare anche: Foto segnanti: Trump discute la nuova legge sulla maternità, nessuna donna presente