Cronaca

Alex Zanardi torna a casa: “Il paziente è stato stabilizzato”

Ci sono importanti novità sulle condizioni fisiche di Alex Zanardi. L’ex pilota e quattro volte campione paralimpico sta lottando da circa due anni contro la morte, dopo l’ennesimo incidente che lo ha visto sfortunato protagonista. Nel giugno del 2020 Zanardi è stato vittima di uno spaventoso incidente durante una gara ciclistica che si stava svolgendo sulle colline senesi. Dopo un lungo ricovero all’ospedale San Bartolo di Vicenza, era stato trasferito nella sua casa di Noventa Padovana. Ma un incendio scoppiato nell’abitazione lo aveva costretto ad un nuovo ricovero. Ora la bella notizia data dal primario del reparto di rianimazione Giannettore Bertagnoni.

Alex Zanardi

“Il paziente è stato stabilizzato. – fa sapere il dottor Bertagnoni – Per il futuro questo ospedale resterà il suo punto di riferimento medico. In questi mesi il nostro principale obiettivo è stato di stabilizzare le condizioni cliniche generali di Zanardi. Ma, contestualmente, abbiamo proseguito il programma riabilitativo seguito durante il primo periodo di degenza”, conclude il primario dell’ospedale vicentino.

Insomma, Alex Zanardi non è più in pericolo di vita, anche se le sue condizioni dovranno ancora necessariamente migliorare. L’ospedale San Bartolo è comunque una delle strutture migliori d’Europa nel campo del recupero cognitivo dei pazienti. La sfortuna di Zanardi cominciò il 15 settembre del 2001, quando fu vittima di un terribile incidente sul circuito tedesco del Lausitzring che gli costò l’amputazione di entrambe le gambe.

Riuscito miracolosamente a sopravvivere, Alex Zanardi si è poi dedicato alla disciplina del ciclismo paralimpico, riuscendo a vincere ben quattro medaglie d’oro nella sua specialità. Ma il destino gli aveva tenuto in serbo un altro colpo basso. È il 19 giugno del 2020 quando, durante una gara ciclistica, perde il controllo del suo mezzo andando a schiantarsi contro un camion nella zona compresa tra Pienza e San Quirico d’Orcia. Ma l’atleta è sopravvissuto anche a quello schianto e ora i suoi famigliari possono guardare al futuro con speranza.

Potrebbe interessarti anche: Zanardi: incendio nella sua villa, si valuta il trasferimento

Torna su