Tecnologia

Nuovo Pixel 3, quali sono le funzioni innovative dello smartphone di Google

Possiamo anche dimenticarci del “banale” selfie. Google ha appena annunciato il nuovo smartphone Pixel 3, mostrando una funzione che renderà invidiosi gli utenti dell’ iPhone, almeno fino a quando Apple deciderà di copiare la stessa funzione.

Il pixel 3 utilizza due telecamere, entrambe di 8 megapixel. (La fotocamera posteriore è infatti di 12,2 megapixel). Con un tocco rapido, è possibile abilitare la seconda telecamera che ha un campo visivo di 97 gradi. La cattura è abbastanza ampia, può quindi riprendere un gruppo folto tutto in una volta, anche con le persone più ai margini. Fa ciò che normalmente funzionerebbe su uno smartphone con il normale campo visivo di 73 gradi, praticamente come l’iPhone. Si tratta quindi di un obiettivo grandangolare montato su uno smartphone.

Leggi anche: Google: evento hardware, nuovi prodotti incluso il suo nuovo smartphone Pixel 3

Nuove funzionalità per i selfie

L’idea di poter offrire l’inquadratura nitida di un folto gruppo di persone non è nuova. Diversi anni fa, le foto del dietro le quinte, scattate durante gli Academy Awards ed altri eventi importanti, mostravano i membri del cast o un intero gruppo di celebrità che si facevano un selfie. E se si usa un bastone per un selfie, si possono facilmente includere tutti in uno scatto.Tuttavia, con un obiettivo grandangolare come quello sullo smartphone Pixel 3, si possono scattare più foto spontanee di un gruppo, senza bisogno del bastone.

L’aggiunta di una seconda fotocamera sul davanti facilita l’acquisizione di più scene con un gruppo di amici, come ad esempio uno scatto di fronte al Grand Canyon o in un contesto simile

Google ha rilasciato un video molto divertente, che mostra perché molti selfie non vengono bene. Ad un certo punto del video, anche alcune scimmiette si lamentano del problema!

Le fotocamere degli smartphone possiedono sicuramente trucchi interessanti per catturare al meglio un selfie di gruppo. Ad esempio, una delle ultima funzioni può rilevare quando qualcuno sta sorridendo e automaticamente scatta la foto. Google utilizza i nuovi software di IA proprio per la fotocamera, aiutando quando serve come nei momenti di luce scarsa, oppure determinando meglio la messa a fuoco.

Leggi anche: Privacy: Google tiene traccia della tua cronologia, ecco come fermarlo

Innovazione e sicurezza di Pixel 3

Il Pixel 3 è un telefono potente e ricco di funzionalità, tanto quanto gli iPhone. Google continua a migliorare questo telefono annualmente. Risulta un buon prodotto, solido e resistente, inoltre c’è un nuovo chip per che aggiunge ulteriore sicurezza: chiamato Titan M, crittografa i dati e rende più difficile agli hacker la cattura del codice di accesso.

Google sta infine affrontando anche la dipendenza da telefono. Sperimenta infatti una nuova funzionalità di benessere: ciò significa che è possibile impostare il telefono a faccia in giù in qualsiasi momento, attivando la modalità “Non disturbare”. Inoltre, si può scoprire quanto tempo si  trascorre sulle app. Questo dovrebbe almeno darci qualche informazione ulteriore per fare migliori scelte di utilizzo del telefono.