Imprese

Pagamenti assistiti: Easy Tax Assistant, una rivoluzione sociale

“Nel mezzo del cammin di nostra vita, mi ritrovai per una selva oscura, ché la dritta via era smarrita.”

Non si tratta soltanto dell’incipit di una delle opere più famose della storia della letteratura mondiale, ma anche della sensazione che prova ognuno di noi, quando arriva il momento di crescere e confrontarsi con l’impervia “giungla delle tasse”. Essere un contribuente italiano è probabilmente un’impresa degna del Guinness dei Primati, data l’inaccessibilità del sistema fiscale e le trappole che si nascondono dietro alla burocrazia statale. Oltre alle decine di migliaia di carte, su cui fluttuano parole incomprensibili, ci sono innumerevoli cavilli ed una legislazione complessa come il labirinto di Cnosso, dove il Minotauro di nome Equitalia sta in agguato pronto a divorare le sue prede, senza dar loro via di scampo.

Ma c’è qualcuno che ha pensato di aiutare i cittadini a districarsi, a non cadere negli inganni e, addirittura, a poter trarre dei vantaggi dal sistema, illuminando la via delle agevolazioni fiscali.

Si tratta di una App decisamente rivoluzionaria, un rovesciamento della prospettiva della tassazione, affrontata e gestita dalla visuale di chi paga.

EasyTax Assistant: che cos’è

L’Italia è uno dei paesi con la pressione fiscale più alta in assoluto, il sistema dei tributi è caratterizzato da un linguaggio molto complicato, che necessita di essere decifrato, per questo, c’è bisogno dell’appoggio di una figura esperta del settore per gestire i pagamenti.

Ecco che gli attori in scena sono sostanzialmente tre: il legislatore (lo Stato), l’intermediario (il commercialista o il CAF) ed il contribuente (il cittadino che paga le tasse).

EasyTax Assistant è un’applicazione che semplifica, decifra, codifica, il linguaggio del legislatore, rendendolo fruibile all’intermediario ed accessibile, comprensibile al contribuente.

Si tratta, dunque, dell’anello di congiunzione tra il cittadino ed il proprio intermediario (commercialista o CAF), che non viene sostituito dalla App, bensì va ad aiutarlo nella gestione, risparmiandogli tutta quella attività di archiviazione ed indicizzazione che occupa un tempo enorme, senza produrre un reale guadagno. All’intermediario resta il compito, imprescindibile, di attuare consulenza, una pratica che non potrà essere sostituita da un algoritmo, come spiega Daniele Pace, founder ed amministratore delegato di questa sorprendente startup, intervistato ai nostri microfoni.

EasyTax Assistant è un servizio molto innovativo ma  non mette assolutamente in dubbio la figura del commercialista o del CAF, anzi. Il sistema si integra con l’attività, eliminando quegli obblighi onerosi e poco redditizi, che un intermediario deve sostenere, come ad esempio verificare e conservare gli infiniti documenti cartacei che arrivano nelle mani dei cittadini. Resta indispensabile quel supporto consulenziale che la tecnologia non potrà mai attuare e che rimarrà ad alto valore aggiunto. A differenza di altre realtà che hanno provato ad intraprendere questo percorso, EasyTax Assistant non si propone come sostituito dell’intermediario, ma come supporto per tutti, andando a colmare un gap. La scena è composta essenzialmente da chi detta le regole (legislatore), chi detiene la conoscenza (commercialista) e gli attori che eseguono il compito (contribuenti). In questo sistema, gli attori protagonisti sono spesso al buio completo e la legge non ammette errori. Noi stiamo provando ad illuminare questo percorso, cercando di rendere consapevole chi paga di ciò che sta facendo, perché lo sta facendo e, soprattutto, dei modi e delle vie per poter risparmiare in maniera virtuosa, sfruttando le agevolazioni, a troppi, completamente sconosciute.”

EasyTax Assistant: come funziona

Semplice ed immediato, il metodo di funzionamento della App si suddivide in 3 fasi essenziali. Daniele Pace ce le spiega in modo esauriente:

La prima fase riguarda la componente informativa: basta inserire alcuni dati relativi alla propria situazione fiscale e il sistema spiega al contribuente, con un linguaggio semplice ed intuitivo, tutto quello che c’è da sapere sulla sua posizione, con un particolare focus su tutte le agevolazioni alle quali ha diritto per ridurre la pressione fiscale. Sempre attraverso questa funziona, EasyTax avviserà il contribuente delle sue scadenze fiscali e delle novità che lo possono riguardare. La seconda fase riguarda la gestione operativa: basta scattare una foto con lo smartphone del documento fiscale, da conservare e monitorare ed il sistema lo acqusirà in automatico ed estrarrà le informazioni più importanti: la foto finisce in un cloud sicuro, assieme a tutti gli altri documenti, cosicchè possa essere inserita nel calcolo del profilo fiscale del contribuente. Il terzo ed ultimo step è quello della’ottimizzazione da parte del sistema, che grazie all’apporto di una serie di algoritmi di analisi predittiva riesce a indicare come ottimizzare la gestione fiscale, comunicandolo attraverso una dashboard e con dei report immediati e facilmente comprensibili. In questo modo, grazie all’analisi previsionale si ribalta completamente il concetto di controllo della propria tassazione. Se il metodo convenzionale è un meccanismo di calcolo a consuntivo, ovvero possiamo sapere quante tasse dobbiamo pagare soltanto quando arriva il momento di saldare il conto, in questo caso possiamo tenere monitorata la nostra situazione fiscale in tempo reale, andando a capire quali sono le previsioni di pagamento e consultando le indicazioni per gli sgravi, da portare a visione del nostro commercialista, che attuerà la consulenza finale. Potete capire che si tratta di una vera e propria rivoluzione del modo di gestire il profilo fiscale, il cittadino, intanto, è molto più consapevole di ciò che sta pagando e come lo sta facendo, grazie alla semplificazione del linguaggio del legislatore. È conscio dell’ammontare dei tributi e, giorno per giorno, può usufruire dei consigli per ottenere agevolazioni e risparmi. A breve, inoltre, con le nuove versioni dell’applicazione, saremo in grado di garantire ai nostri contribuenti, la possibilità di gestire il tutto esclusivamente con il sistema di archiviazione di Easy Tax Assistant, senza più la necessità di conservare la carta. Per fare un esempio concreto, possiamo prendere il caso di uno scontrino della farmacia, o di una visita dal medico. Una volta effettuato il pagamento, basterà scattare una foto con lo smartphone alla ricevuta, a tutto il resto penserà il nostro sistema tecnologico: tramite un servizio di validazione avanzata EasyTax verificherà il contenuto del documento, lo inserirà nella corretta categoria di sgravio e attribuirà valore “legale” al documento che è stato digitalizzato.”

EasyTax Assistant: i servizi

EasyTax Assistant è un’applicazione disponibile su Apple Store e Google Play, basta scaricare la App, registrarsi, definire il proprio profilo fiscale e cominciare ad usufruire delle funzionalità disponibili.

Tutti quanti i dati e i documenti sono conservati su un database protetto che garantisce i massimi standard in termini di sicurezza e protezione dei dati. 

Ecco tutti i servizi nel dettaglio:

• Informativa fiscale semplificata. È la sezione dedicata che spiega quali e quante tasse pagare, in base al profilo fiscale immesso

• Avvisi scadenze e aggiornamenti. Ogni volta che si avvicina una scadenza fiscale o c’è un aggiornamento alla normativa, EasyTax invia una notifica

• Acquisizione intelligente di scontrini e fatture. Permette di acquisire diverse tipologie di documenti e con diverse modalità: scattando una foto, recuperando un’immagine sul tuo dispositivo o caricando un file in formato PDF

• Calcolo del risparmio fiscale. È possibile scoprire, in tempo reale, quale può essere il risparmio fiscale previsto (RFP) di ogni spesa

• Monitoraggio soglie. È la sezione dedicata dove tenere costantemente sotto controllo lo stato di avanzamento delle spese e del RFP, divisi per area e per categoria

• Simulatori. I simulatori EasyTax permettono di calcolare la paga mensile, il TFR, il calcolo del Lordo/Netto fattura dei liberi professionisti

• Dizionario Agevolazioni. È la guida ai prodotti e ai servizi della fiscalità. Permette di capire se un prodotto o un servizio rientra o meno nelle categorie di detrazione o deduzione

EasyTax Assistant: tra successi e progetti futuri

Capire. Gestire. Risparmiare. Ecco il mantra del founder della startup che ha già conquistato molti premi e consensi. In pochi mesi, EasyTax Assistant, si è assicurata la finale di diversi contest, vincendo la ITFan di Registro.it, piazzandosi al primo posto assoluto nel bando “SpeedMiUp” organizzato dall’Università Bocconi di Milano con la collaborazione del Comune e della Camera di Commercio, vincendo anche dei bandi internazionali come il programma “Scale – Startup City Alliance Europe” e molto altro.

Ma com’è nato questo progetto? E quale sarà il futuro di EasyTax?

Questa startup è nata dalle esigenze di un semplice contribuente. Sono dottore in Economia, è vero, ma non avevo nessuna esperienza precedente in ambito fiscale. Ho pensato che, come me, moltissime persone avrebbero avuto bisogno di un supporto per gestire la proprio fiscalità, in una foresta piena di imprevisti, che parla una lingua complessa, spesso indecifrabile. Ho condiviso l’idea e chiesto aiuto ad un amico esperto di settore, un giovane e innovativo commercialista, Luca Rai, il quale si è da subito appassionato al progetto e mi ha aiutato nello sviluppo della App, affiancandomi nel risolvere i cavilli più tecnici e specifici. Nella mia vita ho lavorato sia come dipendente che come freelance, ho vissuto tutti gli aspetti dell’essere un cittadino che paga le tasse, EasyTax Assistant è la risposta, prima di tutto, ad una personale esigenza, nei panni del contribuente italiano che cammina nel buio ed ha bisogno di supporto. Abbiamo lanciato una beta soltanto da qualche mese ma abbiamo già raggiunto ottimi risultati, circa 15mila sono stati i download e oltre 4mila gli iscritti effettivi alla nostra community. Un numero che vogliamo cresca esponenzialmente, anche grazie al lancio delle versioni aggiornate della App, in grado di soddisfare ulteriori bisogni dell’utente. Non abbiamo in questo momento dei competitor diretti di mercato, perchè siamo i primi ad affrontare la materia dalla prospettiva del contribuente, ci proponiamo come uno strumento di facilitazione e ottimizzazione, peraltro nella versione base totalmente gratuito, che aiuta le persone a vedere meglio il presente, programmando di conseguenza il proprio futuro.

Leggi anche: Preparare al cambiamento implementando la trasformazione: Smartive e la rivoluzione digitale
daniele-pace-easy-tax-assistant