Video

Paura per Angela Merkel: malore in diretta durante una cerimonia ufficiale (VIDEO)

Paura in Germania per il tremore che ha colpito Angela Merkel. Un tremore irrefrenabile, simile ma molto più forte a quello di un brivido di freddo, che la cancelliera non è riuscita a domare per interminabili minuti e che chiaramente era sintomo di un malessere immortalato dalle telecamere di tutto il mondo durante una cerimonia ufficiale.

La cancelliera aveva appena accolto, nel cortile della cancelleria di Berlino, il neo presidente ucraino Volodymyr Zelensky, alla sua prima visita in Germania dalla propria elezione.

Dopo la stretta di mano, i due si dispongono davanti alle bandiere dei rispettivi Paesi per l’esecuzione degli inni nazionali. Ma improvvisamente, mentre la banda militare suona, la 65enne Merkel comincia a tremare. Appare in preda a un tremore spaventoso, tanto evidente quanto incontrollabile.

Di fianco a lei, Zelensky non muove un muscolo, forse non accorgendosi della situazione. Durante la conferenza stampa successiva all’incontro, però, la cancelliera appare in forma come al solito: tiene la sua dichiarazione e risponde alle domande dispensando sorrisi.

I cronisti le chiedono come si senta. E lei sdrammatizza: “Ho bevuto tre bicchieri d’acqua e, come può vedere, ora sto molto bene”. Resta, però il mistero: che cos’era quel tremore? Il breve episodio di tremore che ha presentato la Merkel e che lei stessa ha riferito come un malore transitorio e senza conseguenze, rappresenta una forma particolare di tremore definito ortostatico perché compare quando si mantiene la stazione eretta.

Diverse cause possono facilitarne la comparsa tra cui la disidratazione con alterazione dell’equilibrio idro-salino come può accadere nei mesi estivi ma molto spesso non viene individuata una causa precisa. Nel caso della Merkel il recupero è stato evidentemente completo ed immediato e questo è molto rassicurante tuttavia se la manifestazione non rimane isolata potrebbe essere utile un approfondimento medico.

 

Ti potrebbe interessare anche: La Merkel sbatte la porta in faccia a Salvini: “Lui e la Lega mai nel Ppe”