Cronaca

Victor Steeman: morto il motociclista vittima di un incidente nel Gp di Portogallo

Purtroppo Victor Steeman non ce l’ha fatta. Il giovane campione di motociclismo si è spento all’età di soli 22 anni dopo un bruttissimo incidente di cui è stato vittima durante il Gran premio del Portogallo, nella gara della categoria Supersport 300. Victor se ne è andato nella notte tra l’11 e il 12 ottobre dopo aver lottato diversi giorni per la sua sopravvivenza.

Victor Steeman

Il pilota del team Mtm Kawasaki, che in quel momento era secondo in classifica generale a 50 punti dal leader Alvaro Diaz, era caduto dopo pochi giri durante la gara disputata a Portimao, venendo poi travolto dal collega José Luis Perez Gonzalez. Victor Steeman è stato immediatamente trasportato in elicottero all’ospedale di Faro. Ma le sue condizioni cliniche gravissime non sono mai migliorate. E così la famiglia ha autorizzato la donazione dei suoi organi.

“Quello di cui hai sempre avuto paura come genitore di un motociclista ora è successo. – si legge in una nota resa pubblica dalla famiglia – Il nostro Victor non ha potuto vincere quest’ultima gara. Nonostante la perdita e il dolore insopportabili, siamo estremamente orgogliosi di condividere con voi che il nostro eroe, attraverso la sua morte, è riuscito a salvare altre cinque persone donando i suoi organi. Ringraziamo tutti per il modo in cui avete vissuto con noi in questi giorni. Il nostro Victor ci mancherà enormemente”.

Questo invece il messaggio di cordoglio dei vertici della MotoGP: “È con grande tristezza che abbiamo appreso della scomparsa del pilota del WorldSSP 300 Victor Steeman. Tutta la famiglia della MotoGP invia le proprie condoglianze alla famiglia, agli amici e al team di Victor in questo momento difficile. Cavalca in pace, Victor”. Tristezza che coinvolge in queste ore tutto il mondo del motociclismo e dello sport in generale.

Potrebbe interessarti anche: Morto Coolio, il rapper di Gangsta’s Paradise: trovato senza vita in casa

Articoli correlati

Torna su