Europa

Putin invade l’Ucraina, la rabbia di Letta e Di Maio: “Decisioni forti”

Cancellerie europee nel panico, compresa quella italiana, dopo la mossa a sorpresa di Vladimir Putin. Il presidente russo riconosce ufficialmente le due repubbliche separatiste di Lugansk e di Donetsk in Ucraina. E poche ore dopo ordina ai suoi carri armati di attraversare il confine per compiere quella che i russi definiscono una operazione di peacekeeping. L’alleanza atlantica guidata dagli Stati Uniti minaccia immediate e durissime sanzioni. Anche i politici italiani si accodano alle dichiarazioni di rabbia e indignazione degli altri Paesi occidentali.

Putin annuncia l’entrata dell’esercito russo in Ucraina

Politica italiana in allerta dopo l’ingresso dell’esercito russo in Ucraina. Diverse forze politiche chiedono al presidente del Consiglio Mario Draghi di riferire al più presto in Parlamento. Intanto, sia al Senato che alla Camera viene convocata una conferenza dei capigruppo dove si cercheranno di avere i primi chiarimenti su quanto sta accadendo sul teatro di guerra del Donbass.

“La scelta di Putin di riconoscere il Donbass è inaccettabile, Italia e Ue devono condannarla. – il segretario del Pd Enrico Letta si mostra subito tra i più duri con Putin – Si convochi immediatamente il Parlamento, si chieda all’Europa di assumere le decisioni più forti. La legge del più forte non può scrivere i confini tra Stati. Non possiamo tollerarlo. L’annessione del Donbass da parte della Russia va condannata dall’Italia senza ambiguità. Chiediamo subito una riunione straordinaria del Parlamento. I confini cambiati con le armi, la forza e la morte sono tutto ciò contro cui lottiamo e lotteremo sempre”.

“Il governo italiano è pronto a riferire in Aula – dichiara il ministro degli Esteri Luigi Di Maio – L’Italia è in costante contatto con i partner europei e atlantici per coordinare la risposta all’annuncio del presidente della Federazione Russa. È doveroso discutere delle sanzioni da applicare alla Russia. Nessun tentennamento, i partner europei e atlantici devono agire in maniera compatta”.

Potrebbe interessarti anche: Vertice Biden-Putin sull’Ucraina, i russi smentiscono: “Prematuro”

Torna su