Interni

“Studia prima di parlare”. Renzi, bordate a Marine Le Pen

Un video che mostra un duro scontro televisivo tra Matteo Renzi e Marine Le Pen. Pubblicato direttamente dall’ex premier sui propri canali social, che ha commentato così l’acceso confronto che lo ha visto opposto alla leader del Front National: “Mi sono confrontato con Marine Le Pen sulla tv francese. I populisti sono tutti uguali. La Le Pen parlava senza conoscere la Costituzione italiana, senza sapere che da quando c’è Salvini l’Italia è tornata in recessione, senza ricordare che era una delle grandi sostenitrici di Brexit”.

“Mi sento sempre più impegnato in una battaglia culturale e civile per un’Europa giusta, contro la cultura di odio e paura che Salvini e Le Pen rappresentano” ha aggiunto Renzi. Un duello verbale tra i due che ha preso spunto da un’affermazione della politica francese: “Gli italiani hanno sperimentato la sua politica che ha portato conseguenze gravissime e hanno votato Salvini e i Cinque Stelle. Il governo oggi ha il 55-60%”.
“Signora Le Pen – ha replicato Renzi, in diretta da Londra – con i Cinque Stelle e Salvini in Italia c’è la crisi. Se guarda le cifre del’’economia può vedere che il nostro paese è tornato in recessione”. “I francesi potrebbero fare a Macron quello che gli italiani hanno fatto a lei” ha replicato Marine. Scatenando ancora una volta le ire dell’ex premier.
“Lei non conosce l’Italia – ha risposto l’ex leader del Pd – è vero che ho perso, ma ho perso una volta, lei ha perso sempre. Lei è la donna in politica che ha perso di più e parla di me come di quello che è stato sconfitto. Studi le cose italiane prima di parlare”. Renzi ha poi sottolineato: “Salvini ha avuto il 17% dei voti, noi il 19%. La differenza è che noi non abbiamo accettato l’alleanza con il M5S e Salvini sì”.

“Hai il cuoco di colore? Non mangio più qui”. Un caso (vergognoso) tutto italiano