People

Rugani guarito dal Covid, riabbraccia la sua compagna incinta: “A nostro figlio racconteremo tutto questo”

“Ti racconteremo di questi 35 giorni distanti l’uno dall’altro”. Inizia così il messaggio sul profilo Instagram di Daniele Rugani, Il calciatore della Juventus, uno dei primi a contrarre il coronavirus, ha finalmente superato l’infezione e adesso sta bene. Lo ha confermato anche il secondo tampone effettuato nelle ultime ore: è negativo, vuol dire che quel nemico silenzioso che si era insinuato nei suoi polmoni è battuto definitivamente. I due hanno scritto un messaggio al figlio che nascerà, perché la compagna Michela Persico, anche lei colpita dal virus e adesso negativa, è in dolce attesa. I due, finalmente insieme, sono stati a lungo lontani: “Ti racconteremo che era la scelta più giusta, ma anche di quanto sia stato difficile – si legge nel post – Ma ti racconteremo soprattutto della bellezza di ritrovarci in quest’abbraccio, tutti e tre. Finalmente negativo, finalmente tutti insieme”. Il tutto accompagnato da uno scatto che li ritrae belli sorridenti, con la mano di Rugani sulla pancia della compagna, quest’ultima decisamente più serena rispetto a qualche settimana fa: “Spero che il virus non incida sulla gravidanza. Ho una paura infinita”, aveva spiegato.

Più di un mese di isolamento lo avevano costretto a stare lontano dalle cose e dalle persone che più ama. Niente campo di gioco, né allenamenti, né contatti con i compagni di squadra (due di loro, Matuidi e Dybala pure sono rimasti contagiati e per fortuna sono in via di piena riabilitazione). E soprattutto nessuna possibilità di essere accanto alla donna che ama, alla compagna che ha scelto per la vita, alla madre del figlioletto che reca in grembo. l difensore lucchese e la conduttrice bergamasca stanno insieme dal 2016 e l’arrivo di un figlio è il giusto coronamento di un amore così profondo. Michela Persico è al quarto mese di gravidanza e la nascita del bambino/a è prevista per la fine dell’anno.
Cosa era successo

Lo scorso 11 marzo Daniele Rugani risultava positivo al Coronavirus. La Juventus aveva appena battuto l’Inter nell’ultimo turno di campionato giocato e il difensore bianconero sarebbe stato di fatto il primo caso in Serie A: “Ci tengo a tranquillizzare tutti coloro che si stanno preoccupando per me, sto bene. In questo momento però sento ancora di più il dovere di ringraziare tutti i medici e gli infermieri che stanno lottando negli ospedali per fronteggiare questa emergenza”, aveva puntualmente assicurato. Qualche giorno dopo, il 16 marzo, ecco l’annuncio della compagna: “Ho appena ricevuto l’esito del tampone è ed positivo. Non ho alcun sintomo e sto benissimo, sono fortunata. Ci tenevo a ringraziarvi per il vostro affetto e rassicurarvi sulla mia salute”. Parole decisamente più serene rispetto a quelle con cui – un paio di giorni dopo – informerà “Chi” della sua gravidanza: “Doveva essere un momento di gioia, invece la vita ci ha tradito così. Ma sono sicura che ci rialzeremo”. Infine la guarigione e l’abbraccio con il suo Daniele.

Ti potrebbe interessare anche: “Voglio riabbracciare la mamma!”. Bimbo di 5 anni scappa per rivederla dopo un mese