Mass Media

Otto e mezzo, Cacciari infuriato con Sallusti: “Una persona poco più che analfabeta”

Massimo Cacciari scatenato durante l’ultima puntata di Otto e mezzo. In questi giorni Giovanni Floris sta sostituendo alla conduzione Lilli Gruber, risultata positiva al Covid. Il filosofo veneto se la vede prima con la giornalista del Corriere della Sera, Fiorenza Sarzanini, autrice dell’articolo sulla lista dei presunti putiniani d’Italia. Ma Cacciari dà il suo meglio contro Alessandro Sallusti. Il direttore di Libero ribadisce la sua definizione del Cremlino come “palazzo di mer..”. Espressione che manda in bestia il suo interlocutore.

Cacciari contro Sallusti a Otto e mezzo

Sallusti spiega a Otto e mezzo di aver voluto utilizzare appositamente l’espressione “Cremlino palazzo di mer..” durante l’ultima puntata del programma Non è l’Arena, di cui è stato ospite, in quanto palazzo dove sono state decise le più grandi tragedie dell’umanità, soprattutto durante l’epoca sovietica. “Non posso fare la storia del Cremlino, abbia pazienza”, replica però indispettito Massimo Cacciari.

Floris prova a domandargli che cosa intenda dire con questa espressione. Ma così facendo provoca la reazione furiosa del suo ospite. “Cosa vuole che intenda? – sbotta Cacciari – Quello che dico. Immaginate voi. Una persona poco più che analfabeta dovrebbe sapere cos’è il Cremlino, lì c’è stata Caterina la Grande. C’è stato Stalin? Sì come a Berlino c’è stato Hitler e a Roma Mussolini, non per questo Palazzo Chigi diventa di mer..”.

Sallusti allora lo interrompe protestando per il fatto che, mentre è in corso una guerra cruenta come quella in Ucraina, non si può certo parlare dell’architettura del Cremlino dove risiede Vladimir Putin, che evidentemente il direttore di Libero considera un criminale. “E allora parli lei. – perde definitivamente la pazienza Cacciari – Per l’amor di Dio, cosa volete che discuta con Sallusti di cosa rappresenta la Russia”. “Non siamo a un convegno di storia”, lo provoca ancora il giornalista costringendo Giovanni Floris ad intervenire per interrompere il battibecco.

Potrebbe interessarti anche: Non è l’Arena da Mosca, Sallusti abbandona lo studio: “Cremlino palazzo di mer..”

Torna su