People

Meloni scende in piazza prima di lui, Salvini ‘rosica’ e la attacca: “Inutili 15 minuti”

Il nuovo Salvini con gli occhiali non ne sta beccando una. Dopo il tracollo nei sondaggi, continua a girare a vuoto e a fare mosse sbagliate, oltre che dichiarazioni sbagliate. Adesso è persino arrivato al punto di “rosicare” perché l’alleata Meloni lo ha battuto sul tempo scendendo in piazza (una sorta di sceneggiata) prima di lui. “Come si risolvono i problemi? Non andando a manifestare per un quarto d’ora in piazza, lo dico, con massimo rispetto alla politica”: il segretario della Lega ha detto così, in diretta Facebook. Ci ha tenuto a criticare indirettamente il flash mob di Fratelli d’Italia. “Da questa settimana i parlamentari della Lega porteranno la vostra voce su alcuni punti precisi”, presentando proposte in Parlamento, ha aggiunto.

Il riferimento di Salvini, chiarissimo, è alla manifestazione che ha visto Giorgia Meloni e Daniela Santanchè dare spettacolo davanti a Palazzo Chigi, dove 70 tra deputati, senatori e europarlamentari di FdI hanno partecipato a un flash mob davanti Palazzo Chigi, con cartelli e bandiere tricolore. La manifestazione – che si svolgeva sul ‘modello israeliano’, e cioè rispettando rigorosamente le distanze di sicurezza, in base alle disposizioni sanitarie della lotta al coronavirus – è stata organizzata dal partito di Giorgia Meloni “per chiedere il rispetto della Costituzione”.

La Meloni ha scritto su Facebook che Fratelli d’Italia manifestava “rispettando le normative” nella presentazione della diretta su Facebook. Non si sa a quali normative si riferisca, di certo per manifestare bisogna prima comunicarlo alla Questura di competenza, che attualmente non le autorizza. Stessa buccia di banana sulla quale era scivolato Salvini stesso qualche giorno fa quando aveva chiamato i suoi in piazza per protestare, rigorosamente “con le mascherine”.

Peccato che poi in molti gli abbiano fatto notare che questo sia vietato proprio dal suo “Decreto sicurezza” che vieta di manifestare con il volto parzialmente scoperto. Altra gaffe, altro scivolone. Salvini è in caduta libera, e anche la sua Bestia sui social sembra stia girando a vuoto. L’attacco alla Meloni è ora l’ennesimo segno di debolezza.

 

Ti potrebbe interessare anche: Berlusconi bastona Salvini e la Meloni: “Il sovranismo è tra i mali d’Europa”