People

“Vattene buffone!”. Salvini contestato anche dai ristoratori che protestano a Roma

Altro tentativo di mettere il cappello sulla disperazione dei ristoratori in piazza da parte di Matteo Salvini. Ci aveva provato un paio di giorni fa con i commercianti e gli era andata male lo stesso, raccogliendo insulti e fischi. Mentre le persone disperate gli dicevano: “Sei qui solo per fare i selfie”. Ieri, 28 ottobre, è stata la volta dei ristoratori e il risultato per Salvini è stato più o meno lo stesso. Lo sciacallaggio politico, però, non sembra pagare più, e il crollo nei sondaggi e i fischi in piazza ne sono una dimostrazione palese. A Roma, fuori dal Pantheon, si è presentato anche il leader della Lega, Matteo Salvini. E un gruppo di ristoratori lo ha contestato: “Buffone, vai via“.

In tutta Italia, i ristoratori sono scesi in piazza per protestare contro le misure dell’ultimo dpcm adottato dal governo per contenere la diffusione di contagi del coronavirus. “Non vogliamo sussidi, ma solo fare il nostro lavoro”, dicono i manifestanti che apparecchiano con tovaglie, piatti e bicchieri direttamente “sul lastrico” di piazza della Rotonda, davanti al Pantheon. Il significato è lampante. “L’ultimo dpcm va ritirato oppure saremo costretti a chiudere”, dicono i ristoratori romani.

La loro protesta ha fatto tappa davanti al Pantheon, nel centro di una Roma piegata dalla crisi pandemica. Alla protesta dei commercianti ha partecipato anche il leader della Lega Matteo Salvini che ha criticato l’ultimo decreto ristori e ha ribadito l’importanza che Conte ascolti il centrodestra, anche sulla scia dell’appello lanciato questa mattina da Silvio Berlusconi. Ma c’è stato anche chi lo ha contestato: “Vattene, buffone!”, hanno urlato alcuni manifestanti.

Al loro fianco anche una delegazione di Fipe Confcommercio, la sigla che ha organizzato anche la protesta di oggi in piazza Duomo a Firenze, durante la quale Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, si è seduto in terra insieme a chef e ristoratori.

Ti potrebbe interessare anche: Berlusconi in soccorso di Conte: “Unire gli sforzi. I nostri voti per il bene del Paese”