Mass Media

Ronzulli contro Donato: “I voti dei no vax mi fanno schifo, matti come lei”

Licia Ronzulli perde la pazienza contro Francesca Donato durante Zona Bianca. La senatrice di Forza Italia prima si vanta di aver vaccinato subito sua figlia contro il Covid. E poi, parlando dei no vax, sbotta contro la sua interlocutrice confermando di ricevere continuamente minacce di morte via social e telefono. Alla Ronzulli, insomma, gli eventuali voti dei no vax alle elezioni “fanno schifo”.

Licia Ronzulli

“Ho vaccinato mia figlia Vittoria e l’ho fatto appena è stato praticamente possibile perché non aveva ancora 12 anni. – dichiara Licia Ronzulli parlando del tema della vaccinazione dei più piccoli – Quando hanno aperto le vaccinazioni 5-11 mi sono subito prenotata e Vittoria prima di Natale aveva già fatto la sua prima vaccinazione e adesso ha completato il ciclo vaccinale. Non l’ho vaccinata certo perché bisogna proteggere la comunità, ma l’ho vaccinata per proteggere lei. Per proteggere mia figlia dal contagio e dalle conseguenze di questa malattia”.

“Quindi credo che questo vaccino sia assolutamente sicuro perché ci sono evidenze scientifiche che lo dimostrano. – prosegue la Ronzulli – Ovviamente mi sono confrontata col pediatra. Penso che ogni genitore debba poter scegliere in totale libertà sul proprio figlio per quanto riguarda la vaccinazione. Però penso non sia corretto fare della disinformazione dicendo che non ci sono bambini che muoiono o muoiono pochissimo. Per quanto mi riguarda, anche se riusciamo a salvare una sola vita, abbiamo agito bene”.

“Dico una cosa in più. – cambia poi totalmente tono mentre discute con l’altra ospite – Mi spiace se la Donato se la prenderà. Ma io francamente del consenso e dei voti dei no vax ne faccio volentieri a meno. Quindi di tutti questi qua che mi stanno scrivendo, amici suoi – accusa la sua interlocutrice tirando fuori dalla tasca il telefonino – matti come lei che mi scrivono, mi insultano e mi riempiono di minacce di morte, visto che fa l’avvocato, io me ne frego. I voti di questi qua li schifo, mi fanno schifo. Quindi non voglio andare in cerca del consenso elettorale, come fa lei andando a scegliere una fetta bella e buona di no vax, che solo lì può andare a prendere i voti, se li tenga pure tutti lei questi voti qua. Io non li voglio”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Scontro Ronzulli-Borgonovo a Zona bianca: “Ti devi vergognare”

Torna su