Interni

Selvaggia Lucarelli aggredita: la solidarietà di Salvini

Selvaggia Lucarelli nuovamente protagonista di scontri con persone contrarie al vaccino e al green pass. Stavolta però non si tratta della solita rissa televisiva in qualche salotto di talk show. La giornalista decide di scendere direttamente nel campo del ‘nemico’ presentandosi alla manifestazione di Roma, tenutasi al Circo Massimo sabato scorso. Armata di mascherina, occhiali scuri, cappello e telecamera, la Lucarelli intervista diverse persone. Ma molte di loro prendono come una provocazione il suo atteggiamento e la sua stessa presenza al sit-in. Uno in particolare si scaglia contro di lei dando una testata al suo telefonino che lo sta riprendendo. Lei annuncia denuncia. E intanto la politica si unisce nella solidarietà. Compreso il leader della lega Matteo Salvini.

Selvaggia Lucarelli aggredita al Circo Massimo

Dura più di 20 minuti il video integrale della sua avventura al Circo Massimo, postato sui social da Selvaggia Lucarelli. Nel girato si vede la giornalista, accompagnata da un cameraman, aggirarsi per il Circo Massimo facendo domande anche scomode ad alcuni dei presenti. Il clima che si crea intorno a lei non è certo di amore e di festa. La Lucarelli, infatti, viene identificata da molti No green pass come parte di quell’esercito mediatico schierato contro di loro. Per questo molti la invitano ad abbandonare la piazza prima che le sue domande scatenino la reazione violenta di qualcuno.

Lei però non ne tiene conto e continua a svolgere il suo mestiere. Tra un insulto e una presa in giro, Selvaggia Lucarelli si lamenta della mancata presenza delle forze dell’ordine all’interno della piazza. Ed è proprio durante una concitata discussione con un gruppo di manifestanti che un uomo perde la pazienza e, gridandole di andarsene, le si avvicina colpendo con una testata il telefonino che lo sta riprendendo. L’aggressore viene riportato alla calma dai suoi compagni. Ma la giornalista annuncia di essere risalita alla sua identità e di voler sporgere denuncia.

Le immagini dell’aggressione a Selvaggia Lucarelli fanno immediatamente il giro del web. La maggior parte dei commenti sono di solidarietà nei suoi confronti. Ma non manca neanche chi, come detto, la considera una provocatrice. Non è il caso del mondo politico che le si stringe intorno, condannando senza se e senza ma l’accaduto. “La violenza si condanna, sempre, e non si giustifica, mai”, twitta Salvini.

Potrebbe interessarti anche: Piazzapulita, Selvaggia Lucarelli vs Maddalena Loy: “Conversazione ridicola”