Mass Media

Piazzapulita, Selvaggia Lucarelli vs Maddalena Loy: “Conversazione ridicola”

Scontro senza esclusione di colpi a Piazzapulita tra Selvaggia Lucarelli e Maddalena Loy. La giornalista non perdona all’attivista No green pass dell’associazione ‘Rete scuola in presenza’, il fatto di non essersi ancora vaccinata e di contestare l’uso del certificato verde. La Loy prova a spiegare le sue ragioni, ma la sua interlocutrice non le vuole sentire. E quando l’attivista parla di “conversazione ridicola”, la Lucarelli alza ulteriormente il tono. La discussione si conclude con le due donne schierate su posizioni contrarie e inconciliabili.

Selvaggia Lucarelli contro Maddalena Loy

Formigli le domanda perché non si sia vaccinata e non abbia fatto vaccinare nemmeno i suoi figli perché “quelli che muoiono sono principalmente non vaccinati”. Maddalena Loy replica spiegando di essere contraria al green pass perché “non protegge dal contagio”, visto che anche i vaccinati possono contagiare e, in più, non vengono nemmeno sottoposti a un tampone. A suo dire il certificato verde è una “misura estorsiva e coercitiva” che genera proteste e conflitti, mentre il vaccino è un “valore”. Ma se questo viene imposto con delle “politiche sanitarie che non hanno un fondamento scientifico”, le persone hanno tutto il diritto di contestarlo.

“Ma che non hanno un fondamento scientifico chi lo ha deciso? Su quali dati? Dicono che i vaccini non servono?”, interviene a quel punto Selvaggia Lucarelli evidentemente risentita. “Io penso che le persone che ci sentono siano in grado di capire cosa si sta dicendo”, replica decisa la Loy che ribadisce come l’essere vaccinati e avere il green pass non significhi affatto non essere contagioso. “Ma il fatto che io da vaccinata sia meno contagiosa di lei che non lo è, è fondamentale. Questo lo dice la scienza”, ribatte la giornalista bacchettando la sua interlocutrice.

“Questo è un discorso che non dobbiamo fare io e lei”, prova a placarla Maddalena Loy. “No, questa è scienza. Io non accetto un contraddittorio con una persona che nega la verità”, si inalbera ancora di più Selvaggia Lucarelli. La Loy tiene il punto parlando di “obbligo surrettizio” del vaccino in Italia per mezzo del green pass. Cosa che non accade in altri Paesi. “Non c’è un obbligo, si chiama requisito”, la bacchetta però la Lucarelli. “È ridicola questa conversazione”, sbotta allora l’attivista No green pass. “Ah, è ridicola? Lei non sa cosa dire, questa è la verità. Lei deve ringraziare i cittadini che si vaccinano se oggi non è chiusa in casa”, la aggredisce però ancora la giornalista.

Potrebbe interessarti anche: Selvaggia Lucarelli furiosa con Mario Giordano: “Fa schifo”