Mass Media

Selvaggia Lucarelli contro la studentessa no pass: “Sei come Gabriele Paolini”

Selvaggia Lucarelli è ospite di Corrado Formigli a Piazzapulita nella puntata del 14 ottobre. “L’ultimo personaggio di questa sfilata non era alla manifestazione. È una ragazza bella tosta, si chiama Silvia. È una studentessa di Bologna”, dichiara Formigli mentre chiede alla regia di mostrare la fotografia della ragazza. Il conduttore spiega che Silvia si è recata all’Università senza green pass per seguire una lezione. Ma quando, dopo un controllo, gli viene chiesto di lasciare l’aula dove si trova insieme ad altri studenti, si rifiuta di farlo, costringendo di fatto la docente a bloccare la lezione. “Ma all’uscita viene infamata dagli altri studenti”, chiosa il conduttore

Selvaggia Lucarelli contro la studentessa no pass

“Ecco, non sei un po’ preoccupata che anche l’aggressività dei sì vax verso chi dissente possa diventare un problema?”, domanda a bruciapelo alla sua ospite. “Qui non è dissentire. – obietta però Selvaggia Lucarelli – Qui è impedire il normale svolgimento delle lezioni. Lei non è che si è messa fuori dall’Università col suo microfono e ha fatto il discorso che, tra l’altro, leggeva dal telefonino”, picchia duro la giornalista.

Formigli la interrompe con il sorriso sulle labbra, ricordandole che “la battaglia politica si fa occupando e interrompendo”. Ma Selvaggia Lucarelli non si convince. “Ho capito, però tu interrompi la lezione di questi che sono stati da un anno lontani dall’Università. – rincara la dose – Mettiamoci per un attimo nei panni dei ragazzi che tornano all’Università i quali sono stati i più penalizzati in assoluto. Sono tornati in presenza per ultimi. Ora hanno non o schizzato che arriva da fuori, ma una delle loro compagna che li costringe a tornare a casa, a pagarsi il treno”.

“Per quello che mi riguarda – affonda il colpo la Lucarelli – sembra diventato l’Italia’s got talent del green pass. Ci sono il cantante, il magistrato, lo psicoterapeuta, il politico. Mancava solo la studentessa universitaria. A lei la gloria è piaciuta talmente tanto che oggi è tornata all’Università e hanno chiamato i carabinieri. Sta diventando la Gabriele Paolini del green pass”, conclude.

Potrebbe interessarti anche: Selvaggia Lucarelli lascia il Fatto Quotidiano