Mass Media

Selvaggia Lucarelli: “Denuncerò il mio aggressore, ho appuntamento alla Digos”

Selvaggia Lucarelli torna a raccontare la giornata vissuta al Circo Massimo sabato scorso, durante la manifestazione dei no green pass a Roma. La giornalista ad un certo punto se l’è vista brutta quando un uomo, esasperato dalle sue domande, ha dato una testata al telefonino con cui lo stava riprendendo. Ospite di Corrado Formigli a Piazzapulita, la Lucarelli conferma di voler denunciare il maestro di boxe Roberto Di Blasio e di avere già fissato un appuntamento con la Digos

Selvaggia Lucarelli denuncia il suo aggressore

“Intanto il signore lo denuncerò. Domani ho appuntamento alla Digos”, dichiara Selvaggia Lucarelli. “Nonostante il lapsus?”, ironizza Corrado Formigli facendo riferimento al fatto che l’aggressore della sua collega, nel suo messaggio di scuse, abbia confuso il termine raptus con lapsus. “Spiegherà il lapsus a un giudice. Avrà l’attenuante del lapsus”, conferma la Lucarelli con il sorriso stampato sul volto.

“Ma tu hai anche detto che vuoi denunciare tutti quelli che parlano di provocazione”, la incalza il conduttore. “Nei prossimi giorni (valuterò se denunciare) chiunque insisterà nel dire che io me la sono cercata questa situazione, che ho provocato, che ho istigato all’odio, che ho insultato delle persone. Tra l’altro sono stata inseguita per tutto il tempo da numerosissime persone che erano lì nella piazza con dei telefoni che mi riprendevano. Cioè, facevano esattamente la stessa cosa che facevo io. Se avessero ripreso qualche momento di mio nervosismo o insulti, questi video sarebbero usciti in abbondanza. Non ne ho visto uno”, racconta Selvaggia Lucarelli.

Poi, aggiunge di comprendere molto bene la rabbia della proprietaria di un locale che si trova nei pressi del Circo Massimo, preso d’assalto, per così dire, dai no vax presenti alla manifestazione. Selvaggia Lucarelli racconta di essersi recata in un ristorante che si trova proprio vicino a quel bar e di aver “respirato quel clima. Solo che, al contrario della signora, questo ristorante molto famoso di cui non faccio il nome, non chiedeva il green pass a nessuno. Per questo abbiamo avuto un’accesa discussione”.

Potrebbe interessarti anche: Selvaggia Lucarelli accusa Repubblica: “Inventa”