Interni

Serracchiani attacca Meloni sui migranti ma è bufera social: “È questa la destra al governo”

Ennesimo capitolo dello scontro a distanza tra Debora Serracchiani e Giorgia Meloni. La capogruppo alla Camera del Partito Democratico pubblica un tweet molto polemico nei confronti del governo sul tema dell’emergenza migranti. Ma sulla Serracchiani si abbatte la furia dei social, con gli hater scatenati contro la fedelissima del segretario Dem Enrico Letta

Giorgia Meloni e Debora Serracchiani

Il primo scontro tra Debora Serracchiani e Giorgia Meloni nelle vesti di presidente del Consiglio è avvenuto a Montecitorio, proprio nel giorno del dibattito sulla fiducia al governo guidato dalla leader di Fratelli d’Italia. La deputata del Pd ha accusato il premier di voler stare “un passo dietro agli uomini”. Critica a cui la Meloni ha replicato con una ironia spiazzante dallo scranno più alto del Parlamento: “Mi guardi, le sembra che io stia un passo dietro agli uomini?”.

Ora invece è un tweet della Serracchiani a far esplodere nuovamente le polemiche. “234 persone della Ocean Viking andranno in Francia. – cinguetta la capogruppo Dem – La credibilità di un Paese si consuma così, passo dopo passo perdendo umanità. È questa la destra al governo. Si vanterà per aver respinto bambini fuggiti da fame, carestie e guerre”.

Un tweet che viene immediatamente subissato di critiche da parte degli hater. “Mi guardi onorevole Serracchiani, le sembra che la Francia non possa accogliere una sola nave? Le sembra che a bordo ci siano bambini (generalmente di 90 kg di muscoli)? Le sembra normale legittimare gli scafisti e le ong che lucrano sugli esseri umani?”, ironizza qualcuno imitando la replica appena citata della Meloni. “Le sue parole giustificano l’operato delle Ong. Organizzazioni non governative che hanno come destinazione per le loro navi solo le banchine dei porti italiani”, la bacchetta un altro. Ma i commenti dello stesso tono sono centinaia.

Potrebbe interessarti anche: Meloni replica a Serracchiani alla Camera: “Mi guardi, le sembra che stia un passo dietro agli uomini?”

Torna su