Interni

Sondaggi, il Pd a meno di 3 punti di distacco dalla Lega di Salvini

Nicola Zingaretti è sempre più vicino a Matteo Salvini. A dirlo sono i sondaggi delle ultime settimane, secondo i quali si sta sempre più riducendo il gap tra la Lega, in testa nelle preferenze degli italiani nei sondaggi sulle intenzioni di voto, e il Partito Democratico, che la segue a distanza sempre più ridotta. Le rilevazioni di Ipsos, diretto da Nando Pagnoncelli, fotografano una situazione analoga per Movimento 5 Stelle e Fratelli d’Italia, al terzo e quarto posto nella classifica delle preferenze ma vicinissimi.

Sempre secondo i sondaggi continua a salire Forza Italia, soprattutto dopo le posizioni di apertura nei confronti del governo prese nelle ultime settimane. Il sondaggio di Pagnoncelli aggiunge anche l’indice di gradimento dei personaggi politici, il numero uno, senza dubbio, è ancora una volta Giuseppe Conte. 
Per quanto riguarda i partiti, la Lega resta in cima alle preferenze degli italiani nelle intenzioni di voto, ma cala al 23,5%. Segue il Pd di Nicola Zingaretti che cresce e si ferma al 20,7%, a soli 2,8 punti di distacco dalla Lega. Il Movimento 5 Stelle è praticamente testa a testa con Fratelli d’Italia: il partito pentastellato è dato al 15,8%, quello di Meloni al 15,6%.Cresce Forza Italia, che torna a puntare quel 10% che non vede da parecchio tempo: per ora arriva al 9,2%. Tra gli altri partiti è stabile Azione di Carlo Calenda al 3%, mentre Sinistra Italiana è al 2,6%. Cala ancora Italia Viva di Matteo Renzi: 2,4%. Tra i leader, in testa il presidente del consiglio Giuseppe Conte con il 59%. Poi troviamo il ministro della Salute, Roberto Speranza, stabile al 37%, seguito da Giorgia Meloni al 34%. Fuori dal podio, che ormai è stabile da mesi, c’è Matteo Salvini, che cresce e arriva al 31%.

Renzi scherza con Salvini: “Hai visto che mazzo ho fatto a Conte?”