#StartupSurvey, al via la prima indagine qualitativa sul mondo startup

451

#StartupSurvey è la prima indagine sulle start up innovative effettuata a livello nazionale, e condotta dall’Istat con la collaborazione del Ministero dello Sviluppo Economico con lo scopo di incrementare lo stato di diffusione delle start up in Italia.

Si tratta di una iniziativa volta a fotografare il fenomeno delle start up sia sotto un punto di vista quantitativo che in termini di qualità, di valore della produzione generato, di distribuzione geografica e di personale coinvolto.

La survey è compilabile direttamente nel portale Istat Imprese e si compone essenzialmente di quattro aree tematiche. La prima, quella del capitale umano e della mobilità sociale, raccoglie i quesiti che mirano ad indagare sulla storia lavorativa, formativa e familiare di chi indice una start up. La seconda sezione riguarda le modalità di finanziamento e come intuibile mira a capire come queste start up innovative vengano finanziate, da chi vengano sostenute e quali fonti di approvvigionamento finanziario tendano a preferire.

L’area dell’Innovazione tenta di capire la tipologia dell’innovazione che viene posta al centro della start up, mentre la quarta ed ultima area attiene alla conoscenza e alla soddisfazione sulla policy con l’obiettivo di creare partecipazione tra amministrazione e beneficiari.

Le startup intenzionate a prendere parte a #StartupSurvey avranno tempo fino al 27 maggio per portare a termine il questionario. I risultati saranno poi divulgati in forma di rapporto pubblico e i dati raccolti utilizzati da terzi per la redazione di analisi indipendenti.

Brunello Colli

CONDIVIDI