Interni

Studentessa 15enne sostiene esame in dad bendata: “Ero a disagio”

E’ passato ormai un anno da quando con l’arrivo della pandemia, i metodi di formazione scolastica sono stati tutti da ridisegnare, eppure ancora sono tati i limiti della dad. Tra questi l’impotenza da parte dei docenti di essere certi che lo studente non bari duranti le verifiche. Anche se da un lato è comprensibile la frustrazione dei docenti, la vicenda che è accaduta a Verona ci fa interrogare su fino a che punto sia giusto controllare i ragazzi da remoto. Una studentessa 15enne è stata costretta a essere bendata sugli occhi durante un’interrogazione in dad, proprio per evitare che copiasse durante l’esame.

Come ha riportato Repubblica, la ragazza di seconda liceo a Verona doveva sostenere un’interrogazione in lingua tedesca, materia di studio del suo corso. L’avvio è stato brillante, forse pure troppo per l’insegnante, che a quel punto ha iniziato a nutrire il sospetto che la ragazza stesse copiando. D’altronde, è noto che moltissimi studenti in questi mesi di dad hanno affinato le tecniche di copiatura, trovando soluzioni spesso ardimentose per cercare di ingannare i docenti. Gli insegnanti, dal canto loro, hanno dovuto acuire la soglia del sospetto per smascherare i trucchi degli studenti in dad. Così in quel momento la docente di tedesco pare abbia chiesto alla ragazza di bendarsi in modo tale che non potesse avere accesso a eventuali aiuti disposti nella stanza.

Probabilmente sottopressione la studentessa ha accettato di essere bendata, non senza polemica: “Mi sono sentita a disagio, come se mi stessero accusando di imbrogliare”. Queste le parole della ragazza ai rappresentanti d’istituto e con gli esponenti della Rete degli studenti medi veronesi.

“Già è un momento difficile, non capiamo come si possa pensare di umiliare in questo modo i ragazzi”, ha dichiarato Camilla Velotta, responsabile locale della Rete. I compagni di classe presenti nell’aula virtuale insieme alla studentessa quindicenne hanno fotografato la loro compagna bendata durante l’interrogazione, un’immagine che rapidamente ha fatto il giro delle chat Whatsapp.

Ti potrebbe interessare anche: Messa funebre no-vax: “Non vaccinatevi, chi ha fede è protetto da Dio”